JEEP® FORUM ITALIA
Benvenuto su WRANGLERMANIA FORUM, la community più numerosa d'Italia!


Registrati GRATUITAMENTE e visualizza tutte le sezioni multimediali e tecniche che il nostro Forum offre!


Una volta completata la procedura di registrazione ti consigliamo di leggere il Regolamento del Forum e di presentarti nell'apposita sezione.

WRANGLERMANIA utilizza i Cookie per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo deicookie.


Grazie l'AD
Our Sponsor

Chi è in linea
In totale ci sono 76 utenti in linea: 17 Registrati, 0 Nascosti e 59 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

aleccs, Alex, Bum Bum, Bury81, cava-artdeko, cianca, Eros EcuLab, giacomo.m, Jack75, lele80, MarioJK, mondo-in-mini, nick81, Nicojk87, roby 510, ZANFO, zenith

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 1301 il Mar 08 Nov 2016, 17:53
Mappa utenti
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Buon Forum ragazzi..!
Oggi alle 07:36 Da zaipiran

» Kit Mopar
Ieri alle 19:19 Da mz54

» Mi presento
Ieri alle 17:37 Da gfiocchi

» Saluti dalla Sicilia
Ieri alle 17:36 Da gfiocchi

» mi presento
Ieri alle 17:35 Da gfiocchi

» EcuLab Performance-Presentazione
Ieri alle 17:34 Da gfiocchi

» ci sono anche io
Ieri alle 17:34 Da gfiocchi

» Nuovo utente
Ieri alle 17:32 Da gfiocchi

» Presentazione
Ieri alle 17:31 Da gfiocchi

» JL da vicino
Ieri alle 11:53 Da mgnever

» consiglio Wrangler 2011
Ieri alle 10:28 Da marco1228

» Cj7 Dirty Bastard " Versione 2.1" °lllllll°
Sab 16 Dic 2017, 20:47 Da Dirty Bastard

» rialzo patriot
Sab 16 Dic 2017, 18:46 Da Skywalker

» Cosa prendo
Sab 16 Dic 2017, 17:17 Da RUBIROBY

» Nuovo arrivato
Sab 16 Dic 2017, 11:50 Da frenchi

» Rubicon Unlimited
Ven 15 Dic 2017, 22:36 Da Skywalker

» salve
Ven 15 Dic 2017, 17:47 Da zaipiran

» Mi presento
Ven 15 Dic 2017, 13:47 Da Strale

» Ciao da Verona
Ven 15 Dic 2017, 13:47 Da Strale

» Montaggio smontaggio catene
Ven 15 Dic 2017, 13:30 Da JoseyMcWales

Tool

Come da voi la situazione di lavoro ?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  uomogrezzo il Ven 05 Ago 2011, 17:17

Da dire subito: Un disastro qua a Valtournenche, sono poco Turisti, quasi nessuno. Cantieri aperti quasi niente. La Forestale non ho mi assunto questo anno e di lavori per mia impressa edile non ci sono. Cosa succede ? Che anno spaventoso. Come andare avanti cosi? Come la situazione da voi ?
avatar
uomogrezzo
Jeeper °II
Jeeper °II

Data d'iscrizione : 01.04.11
Età : 46
Località : Valtournenche

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  bibos il Mar 09 Ago 2011, 18:13

Nella mia zona le aziende e fabbriche stanno chiudendo tutte o si spostano all'estero o fanno delle riduzioni feroci di personale . Comprano in Cina e rimarchiano.
La famosa fabbrica di ammortizzatori Boge qua ha chiuso e lasciato a casa 200 persone, presto il cotonificio di Perosa Argentina chiuderà.
Chi trova lavoro è sottopagato e ricattato.
Bello schifo.
avatar
bibos
Jeeper °IIIII
Jeeper °IIIII

Data d'iscrizione : 03.09.10
Età : 45
Località : Perosa ArgentinaTO VillaperuccioCA

Vedi il profilo dell'utente http://www.gechi4x4.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  ALE-XXX il Mar 09 Ago 2011, 19:01

in provincia di Brescia c'e' una media di un fallimento al giorno !!!! i settori che vivacchiano sono pochi e anche chi ha lavoro quello che manca è la liquidità !!! percio la crisi si sente però la citta e quasi vuota molti negozi chiusi per ferie e tt al mare !! ho la sensazione che la crisi ci sia ma nessuno voglia tirare la cinghia percio il lavoro manca ma alle vacanza e a tt quei extra nn ci si vuole rinunciare percio si tende ad indebitarsi x mantenere lo stesso tenore di vita del pre-crisi !!! chairshot
avatar
ALE-XXX
Jeeper °IIIIII
Jeeper °IIIIII

Data d'iscrizione : 06.04.10
Età : 52
Località : Brescia

Vedi il profilo dell'utente http://www.teamsupremo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  Mav il Mar 09 Ago 2011, 19:08

:quoto:
Ale-xxx ha scritto:in provincia di Brescia c'e' una media di un fallimento al giorno !!!! i settori che vivacchiano sono pochi e anche chi ha lavoro quello che manca è la liquidità !!! percio la crisi si sente però la citta e quasi vuota molti negozi chiusi per ferie e tt al mare !! ho la sensazione che la crisi ci sia ma nessuno voglia tirare la cinghia percio il lavoro manca ma alle vacanza e a tt quei extra nn ci si vuole rinunciare percio si tende ad indebitarsi x mantenere lo stesso tenore di vita del pre-crisi !!! chairshot

Qui in montagna dalla troppa gente che c'è non trovi neanche un parcheggio nei prati.
Tutti dicono che c'è crisi ma alle vacanze non rinuncia nessuno anche se ultimamente sono ridotte a pochi giorni.
Il lavoro manca, basta andare cercarlo per rendersene conto.....non per sentito dire argue
avatar
Mav
Jeeper °IIIIIII°
Jeeper °IIIIIII°

Data d'iscrizione : 17.11.10
Località : Prov.Brescia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  Marco Rossi il Mar 09 Ago 2011, 20:04

La percentuale di benestanti è molto alta, ma quella delle persone problematiche ancora di più, purtroppo in italia fin che non ti mettono le mani nel sangue non ti rendi conto, permettendo a chi ci governa di fare agosto al Piccolo Pevero alla faccia nostra...
Io sono fiducioso e credo che un vento di rinnovamento con la terza Repubblica, o meglio la vera seconda, si riavrà un pò di equilibrio...
avatar
Marco Rossi
Jeeper °IIIIII
Jeeper °IIIIII

Data d'iscrizione : 21.12.10
Età : 39
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  ALE-XXX il Mar 09 Ago 2011, 20:29

Marco Rossi ha scritto:La percentuale di benestanti è molto alta, ma quella delle persone problematiche ancora di più, purtroppo in italia fin che non ti mettono le mani nel sangue non ti rendi conto, permettendo a chi ci governa di fare agosto al Piccolo Pevero alla faccia nostra...
Io sono fiducioso e credo che un vento di rinnovamento con la terza Repubblica, o meglio la vera seconda, si riavrà un pò di equilibrio...

senza togliere le colpe ai vari governi degli ultimi 50anni penso che un po di colpa l abbiamo pure noi abbiamo trascorso gli ultimi 15-20 anni un po troppo sopra le ns possibilità, con la scusa dei pagamenti a rate su tutto e con la possibilita di avere finanziamenti facili molte famiglie si sono comprate mobili di famose marche a rate, grosse auto o 3 auto(una al marito una alla moglie e una al figlio neodiciottenne) pagandole tt a rate, tv al plasma a rate, 2...3...4 cellulari in ogni famiglia ora tt con l iphone (anche i disoccupati), pc di ultima generazione solo per andare su internet, filgi tt con le ultime console wii ps3 xbox,viaggi oltreoceano ...pagati pure quelli a rate, tt debiti che fin quan do va bene sei tranquillo ma quando inizia ad esserci una crisi ti accorgi che ogni mesi hai centinaia di euro da pagare per cose inutili!!! la mentalita di qualche anno fa era costa tanto ma tanto lo pago un po per volta!!! questa mentalita sta mettendo in ginocchio molte famiglie!!
avatar
ALE-XXX
Jeeper °IIIIII
Jeeper °IIIIII

Data d'iscrizione : 06.04.10
Età : 52
Località : Brescia

Vedi il profilo dell'utente http://www.teamsupremo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  Sil361 il Mar 09 Ago 2011, 22:19

La ns società sta vivendo al di sopra delle sue possibilità e prima o poi i nodi dovevano, o dovranno, venire al pettine.

Nel frattempo, malgrado crisi galoppante e carburanti alle stelle quì, sulle strade della Valle Camonica e lago d'Iseo, è un ingorgo continuo.

avatar
Sil361
Jeeper °IIII
Jeeper °IIII

Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 52
Località : Darfo Boario Terme (BS)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  Mav il Mar 09 Ago 2011, 22:23

Sil361 ha scritto:La ns società sta vivendo al di sopra delle sue possibilità e prima o poi i nodi dovevano, o dovranno, venire al pettine.

Nel frattempo, malgrado crisi galoppante e carburanti alle stelle quì, sulle strade della Valle Camonica e lago d'Iseo, è un ingorgo continuo.


E' propio così............basta solo guardare non i dati istat che è pura manipolazione, ma gli stipendi e cosa costa una famiglia al mese... Evil or Very Mad
avatar
Mav
Jeeper °IIIIIII°
Jeeper °IIIIIII°

Data d'iscrizione : 17.11.10
Località : Prov.Brescia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  sirio il Mar 09 Ago 2011, 22:35

:quoto: :quoto:
Mav ha scritto:
Sil361 ha scritto:La ns società sta vivendo al di sopra delle sue possibilità e prima o poi i nodi dovevano, o dovranno, venire al pettine.

Nel frattempo, malgrado crisi galoppante e carburanti alle stelle quì, sulle strade della Valle Camonica e lago d'Iseo, è un ingorgo continuo.


E' propio così............basta solo guardare non i dati istat che è pura manipolazione, ma gli stipendi e cosa costa una famiglia al mese... Evil or Very Mad
avatar
sirio
Jeeper °IIIIII
Jeeper °IIIIII

Data d'iscrizione : 18.11.10
Età : 40
Località : Prov.Brescia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  bibos il Mer 10 Ago 2011, 04:11

Non capisco il nesso tra la crisi e il fatto che molti si facciano fare dei finanziamenti per comprare ormai di tutto.
Una famiglia può entrare in crisi se si perde il lavoro e vengono a mancare le entrate.
Se si fanno fare dei finanziamenti al di sopra delle proprie possibilità non la chiamerei crisi ma mal gestione del bilancio famigliare.
Anche io se vado a Sestriere continuo a vedere i locali pieni e i macchinoni per la strada ma state sicuri che quelli che conosco io che ora percepiscono solo la disoccupazione non vanno nemmeno a mangiarsi un pizza in pizzeria.
La crisi nasce dal fatto che lo stato non incentiva a far rimanere sul proprio territorio le aziende e la concorrenza degli stati emergenti tipo Cina è feroce, imbattibile e spesso sleale.
Molti spostano le produzioni in quei paesi per avere maggior profitto, pagando meno la manodopera e avere meno burocrazia.
Io lavoro in un azienda che produce cuscinetti e negli anni ho visto perdere una marea di tipoligie a favore degli stabilimenti siti in Bulgaria, India, Corea ecc
Per sopravvivere abbiamo dovuto specializzarsi sempre più in particolari complicati e difficili da realizzare ma con maggior valore aggiunto altrimenti non si rimaneva a galla.
Poi ci sono tutti i movimenti delle borse e finanza, la crisi delle banche partita dagli USA ma son cose che io non conosco e che mi limito a seguire guardando i telegiornali.
avatar
bibos
Jeeper °IIIII
Jeeper °IIIII

Data d'iscrizione : 03.09.10
Età : 45
Località : Perosa ArgentinaTO VillaperuccioCA

Vedi il profilo dell'utente http://www.gechi4x4.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  chrisim2003 il Mer 10 Ago 2011, 07:36

Io sono dell'idea come tanti altri,che attualmente l'italiano sta vivendo sopra le proprie possibilita'.Guardandosi attorno,si vede sempre piu' gente con grossi SUV,capi firmati e vacanze sempre in posti in,poi secsi va a fondo hanno acquistato tutto a rate.

Avete mai fatto caso quante auto di grossa cilindrata ci sono nelle concessionarie,lasciate a meta' leasing perche' non riescono piu' a pagarle?Un'esempio banale...andate in una concessionaria BMW e chiedete per una Z4....per farla breve la portate via con un canone mensile di 350 euro e piccolo acconto o permuta,ma il grosso problema inizia da quando uscite....carburante,assicurazione,manutenzione che sommati ad altri costi arrivano ad essere circa il 50% di uno stipendio medio.

Chiudo dicendo che bisognerebbe fare un passo indietro e ritornare ad essere piu' umili come lo si era negli anni 80 e prima

chrisim2003
Jeeper °IIIII
Jeeper °IIIII

Data d'iscrizione : 10.07.11
Età : 43
Località : Cuneo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  Blackdog il Mer 10 Ago 2011, 11:04

A me fa paura che aziende PRIVATE possano affossare l'economia MONDIALE dichiarando come è successo recentemente che gli USA sono stati declassati sulla loro PERSONALE scala di giudizio sulla stabilità degli stati...

Cioè c'è gente che si alza la mattina e decide se le borse devono andare a picco...
L'agenzia che ha declassato gli USA tra l'altro è proprio americana...volendo fare tesi complottistiche (ma nemmeno molto) si potrebbe pensare che qualcuno abbia interesse che Obama fallisca e non venga rieletto...d'altra parte basta poco come avete visto..


A tutto questo ovviemente è legato anche il mondo del lavoro
avatar
Blackdog
Staff - Moderatore
Staff - Moderatore

Data d'iscrizione : 16.12.09
Età : 37
Località : BrianSa

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  bibos il Mer 10 Ago 2011, 12:59

chrisim2003 ha scritto:Io sono dell'idea come tanti altri,che attualmente l'italiano sta vivendo sopra le proprie possibilita'.Guardandosi attorno,si vede sempre piu' gente con grossi SUV,capi firmati e vacanze sempre in posti in,poi secsi va a fondo hanno acquistato tutto a rate.

Avete mai fatto caso quante auto di grossa cilindrata ci sono nelle concessionarie,lasciate a meta' leasing perche' non riescono piu' a pagarle?Un'esempio banale...andate in una concessionaria BMW e chiedete per una Z4....per farla breve la portate via con un canone mensile di 350 euro e piccolo acconto o permuta,ma il grosso problema inizia da quando uscite....carburante,assicurazione,manutenzione che sommati ad altri costi arrivano ad essere circa il 50% di uno stipendio medio.

Chiudo dicendo che bisognerebbe fare un passo indietro e ritornare ad essere piu' umili come lo si era negli anni 80 e prima

Si ok, ma il tizio, pirla, che si compra la Z4 e poi non riesce a pagarla non credo che crei la crisi, o no?
avatar
bibos
Jeeper °IIIII
Jeeper °IIIII

Data d'iscrizione : 03.09.10
Età : 45
Località : Perosa ArgentinaTO VillaperuccioCA

Vedi il profilo dell'utente http://www.gechi4x4.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  uomogrezzo il Mer 10 Ago 2011, 19:12

Io non fato mai in vita mia credito. Preferisco mangiare Patate e Ricotta invece avere un debito. Ormai mi sempre che non basta più vivere con poco. La vita costa tanto in confronto quello che entra di soldi. Un piccola gita e vanno via 40-60€. Mangiare la Pizza non andiamo quasi più, per ce siamo stufo pagare per un po di pasta con sugo e formaggio un po da bere 20 € a testa - una volta si spesa da 8000 Lire.

Di più come artigiano lavori come un mato, ma finché di pagano lavori passa tanto tempo. Ance secondo me un effetto delle crediti che si fanno le persone, hanno tanti debiti da pagare e il artigiano poi sempre aspettare.

Per le macchine grande non mi lamenti, ormai un Jeep 4.0 Wink Ma per noi in Montagne non solo un giocatolo, e serve proprio per vivere qua. Questo che capiscono pochi, che la vivere in Montagna costa di più.
avatar
uomogrezzo
Jeeper °II
Jeeper °II

Data d'iscrizione : 01.04.11
Età : 46
Località : Valtournenche

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  Skywalker il Mer 10 Ago 2011, 20:21

:quoto: in pieno!!

________________________________
Marco
Jeep Wrangler Tj 4l Sahara 2,5" Skyjacker +  31 + parafanghini Xenon Flat 6" + Albero Cv & Sye
avatar
Skywalker
Staff - Moderatore
Staff - Moderatore

Data d'iscrizione : 25.07.11
Età : 50
Località : Montanaro (To)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  yukon4x4 il Mer 10 Ago 2011, 22:19

Secondo me il grosso problema (a parte le speculazioni degli ultimi giorni) lo
ha creato l'avvento dell'euro seguito da una mancanza di controlli sulla politica
dei prezzi......per prima cosa il rapporto Euro/Lira è stato subito arrotondato a
2000, poi la mancanza di controlli ci ha portati ad un rapporto E/L a 1000 lire.
Non mi credete?.....un esempio semplicissimo e alla portata di tutti i giorni:
quando si usciva a mangiare la pizza con la famiglia e ti mettevano davanti la
lista, si trovavano prezzi varianti tra le 5 e le 10 mila lire.....oggi trovi dei prezzi
tra i 5 e i 10 euro, quindi esattamente il doppio (scusate l'esempio ma la pizza
la ritengo il piatto italiano per eccellenza ed alla portata di tutti).
In sostanza questa è la mia conclusione:guadagni in lire e spendi in Euro!!!! Evil or Very Mad
......se poi penso che abbiamo anche pagato un tot a testa per entrare in Europa!?
Mi fermo qui perchè potrei diventare volgare!!!!! Rolling Eyes
avatar
yukon4x4
Jeeper °IIIIII
Jeeper °IIIIII

Data d'iscrizione : 31.01.11
Età : 68
Località : Val di Matt (Va)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  chrisim2003 il Mer 10 Ago 2011, 22:49

Per Bibos.....indubbiamente il pirla con la Z4 non la crea la crisi,ma a sua volta mette in crisi il suo bilancio personale,che si ripercuote sulla sua impossibilita' di fare acquisti e quindi di far girar l'economia.

insomma una volta si comprava se si avevano i soldi in tasca,ad oggi tutto a rate solo per il semplice fatto che bisogna apparire e ci sono degli status symbol a cui tanti non voglion star indietro....vedi occhiali firnati,scarpe,telefonini etc etc.

Un'altro fattore da considerare e' che non si ha piu' voglia di fare sforzi e non esiste piu' la sana competizione e voglia di crescere....ormai in tanti ho notato che si accontentano di esser quel che sono,invece ricordo i miei nonni che si facevano un c....tanto per farsi la prima casa,comprar la prima macchina,invece adesso tante di queste cose ci sono grazie alle vecchie famiglie,pero' lo zoccolo duro si sta sgretolando e poi saranno caz....

chrisim2003
Jeeper °IIIII
Jeeper °IIIII

Data d'iscrizione : 10.07.11
Età : 43
Località : Cuneo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  TIRIDO' il Gio 11 Ago 2011, 03:01

........ ma........ in teoria il consumismo dovrebbe alimentare l'economia e creare posti di lavoro............
.....................secondo me il paragone della z4 non è proprio calzante.........
se ognuno di noi non comprasse più niente sarebbe ancora peggio...............aumenterebbe la disoccupazione.....................

la crisi secondo me si vede dal fatto che persone prima benestanti stanno diventando meno abbienti........

i veri ricchi forse stanno anche aumentando............. ma i ceti medi stanno sparendo perchè diventano piano piano ceti poveri.........

per una serie di problemi ( caro vita e tasse in primis ) non si riesce più a risparmiare e non si ha più liquidità (allora bisogna ricorrere al credito anche per fare la stessa vita)..................

il sistema creditizio dopo una fase di eccessivo slancio deve fare i conti con la realtà

la congiuntura è quindi negativa.......

sono convinto che tagliando tutti gli enormi sprechi della spesa pubblica (che forse neanche ci immaginiamo) e diminuendo così la pressione fiscale si potrebbe creare una ripresa.....



avatar
TIRIDO'
Jeeper °IIII
Jeeper °IIII

Data d'iscrizione : 05.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  uomogrezzo il Gio 11 Ago 2011, 08:42

TIRIDO' ha scritto:........ ma........ in teoria il consumismo dovrebbe alimentare l'economia e creare posti di lavoro............
.....................secondo me il paragone della z4 non è proprio calzante.........
se ognuno di noi non comprasse più niente sarebbe ancora peggio...............aumenterebbe la disoccupazione.....................

la crisi secondo me si vede dal fatto che persone prima benestanti stanno diventando meno abbienti........

i veri ricchi forse stanno anche aumentando............. ma i ceti medi stanno sparendo perchè diventano piano piano ceti poveri.........

per una serie di problemi ( caro vita e tasse in primis ) non si riesce più a risparmiare e non si ha più liquidità (allora bisogna ricorrere al credito anche per fare la stessa vita)..................

il sistema creditizio dopo una fase di eccessivo slancio deve fare i conti con la realtà

la congiuntura è quindi negativa.......

sono convinto che tagliando tutti gli enormi sprechi della spesa pubblica (che forse neanche ci immaginiamo) e diminuendo così la pressione fiscale si potrebbe creare una ripresa.....




Quando comprano le gente sollo roba economica della cina, non aiuta delle economia italiana. Cosa pensi che succede quando tutti Italiani vanno comprare roba italiana con il prezzo giusto? La economia vorrebbe fare un salto incredibile. Ma ormai il problema in genere te gente voglio comprare tanta roba sul basso prezzo, invece comprare poca buona roba sul prezzo giusto. Da fare un esempio da mio campo muratore. In tempi di mio papa un che voleva una casa si fato passo dopo passo, quando errano le soldi per fare il lavoro. Oggi vogliono tutti la casa mega grande, super tecnologico con chiave in mano a poco prezzo. Il risultato che tutto la parte della casa sono fato a basso costo e alla fine la casa non prende valore.

Cosa costa poco, vale poco. E Soldi devono girare per creare una economia. Ma il debito il morte per economia a aiuto solo il creditorie. Debito sono soldi che non girano mai più. Ma come addetto il Cesare Nero:"Quando voi dominare il popolo, devo farlo sciavo". E oggi abbiamo tanti sciavi della economia e quelli che gestiscono la economia sono di nuovi Nero, che sono capace brucare una cita per loro potere. Gente senza valori e principi.

Mie antenati sono delle Walser, una comunità Montagna che per scelta di vita andavano vivere in montagne per essere liberi dalle gente delle potere. Ma poco tempo fa una vecchio Walser di 90 anni adetto, non ance in montagne siamo più libero. Una volta noi Walser siamo andato lavorare fori come muratore per cinque o sei mesi, tutti giorno 12 ore. Ma il resto dell tempo vivono senza problemi tranquillo in montagne, con poco ma libero. Oggi mi fato 12 mesi al anno una grande fatica, per quale motivo ? Sono proprio una persona buono come il pane, ma quella ingiustizia mi fa arrabbiare.
avatar
uomogrezzo
Jeeper °II
Jeeper °II

Data d'iscrizione : 01.04.11
Età : 46
Località : Valtournenche

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  Marco Rossi il Gio 11 Ago 2011, 10:13

Beh, ho letto con interesse, mi fa piacere che molti vedano le disomogeneità e le incoerenze...
Purtroppo siamo un popolo deposto per natura allo sfruttamento da parte del signoraggio,
ma ripeto, oggi non è più il paese di ieri, credo siano stati gli ultimi colpi di spugna.
Deve trionfare la cultura, la tolleranza, una maggior consapevolezza, una manovra atta a muovere i patrimoni immobili da anni, la spesa Parlamentare e tutta Roma, Napoli, penso che le persone oggi non siano più corrompibili col milione di posti di lavoro e a priori della parte politica che dovrebbe sparire perchè concetto ormai atavico.... ci si liberi di questi 4 marmittoni succhia sangue e sogni!!!!!!!!
avatar
Marco Rossi
Jeeper °IIIIII
Jeeper °IIIIII

Data d'iscrizione : 21.12.10
Età : 39
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  ALE-XXX il Gio 11 Ago 2011, 19:33

bibos ha scritto:Non capisco il nesso tra la crisi e il fatto che molti si facciano fare dei finanziamenti per comprare ormai di tutto.
Una famiglia può entrare in crisi se si perde il lavoro e vengono a mancare le entrate.
Se si fanno fare dei finanziamenti al di sopra delle proprie possibilità non la chiamerei crisi ma mal gestione del bilancio famigliare.

in teoria hai ragione ma in pratica il discorso e diverso, e vero che se spendi e spandi muovi l economia ma e anche vero che se lo fai nn con i tuoi soldi prima o poi se fai il passo piu lungo della tua gamba ti trovi inguaiato, il metodo del finanziamento funziona che il bene le compri subito ma lo pagherai un un po per volta questo provvoca si un movimento nelle merci ma un rallentamento e indebitamento a livello finanziario !! un paese che vive molto sui prestiti e un paese che e in mano alla banche!!! in america c'e' stato il crack delle banche perche erano troppo esposte sia con i privati vedi mutui che con le imprese nell andare in crisi il sistema bancario c'e' stato una chiusura di tt i finaziamenti creando un effetto a catena niente piu prestiti niente piu acquisti !!! in italia e sucesso la stessa cosa molti italiani indebitati da acquisti inutili ed esagerati hanno sforato le loro possibilita economiche e nn sono piu riusciti a pagare i loro debiti con le banche, le banche italiane vista l andazzo in usa e in tanti altri paesi hanno chiusi i rubinetti ma li hanno chiusi a tutti aziende comprese bloccando l econoomia, percio provate domani andare in banca e chiedere un mutuo x una casa o un finanziamento per l azienda vedete cosa vi rispondono!!! calcolate che fino a 5 anni fa se andavi in banca a chiedere un mutuo le banche si scannavano tra di loro per prendersi il cliente!! ecco ora siamo alla resa dei conti!!! questo e un sunto dopo ci sono mille altre cose che provocano la crisi in primis chi fa il furbetto in borsa arrichendorsi sulle perdite degli altri, chi sposta l azienda nei paesi dell est perche costa di meno la manodopera percio provvocando dissocupazione, privati che dicono per me quel paese rischia di default e lo fanno colare a picco per poi correggersi e dire avete interpretato male le ns parole, lo stesso governo e opposizione che invece di mettersi assieme e vedere di traghettare il paese in acque piu tranquille continuano a begare come due suocere!! va be nn pensiamoci intanto godiamoci le ns jeep domani e un giorno nuovo e si vedra!!!
avatar
ALE-XXX
Jeeper °IIIIII
Jeeper °IIIIII

Data d'iscrizione : 06.04.10
Età : 52
Località : Brescia

Vedi il profilo dell'utente http://www.teamsupremo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  checus il Gio 18 Ago 2011, 00:08

In Calabria niente avevamo niente abbiamo.... Ma speriamo bene pirat
avatar
checus
Jeeper °I
Jeeper °I

Data d'iscrizione : 03.01.11
Età : 50
Località : Montepaone Lido (CZ)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  Dannyt231 il Gio 18 Ago 2011, 16:30

Mi sto sgrattonando...
da quello che ho notato io nell'azienda in cui lavoro è che l'anno 2011 è partito forte forse troppo forte, ora c'è un calo ma comunque sopra l'anno precedente...
Il settore dove lavoro io è utensileria meccanica (asportazione truciolo ) quindi prende maggiormente il settore della "produzione" le altre nostre filiali invece trattano trasmissioni (cuscinetti volventi motori cinghie...) e anche loro hanno notato la stessa cosa...
A parere mio non c'è una formula generica per dire se c'è lavoro oppure crisi , ci sono settori e settori e anche nei settori c'è chi lavora tanto (10/11 ora al giorno e 5 il sabato) e chi fatica o addirittura non riesce a coprire le spese, questa cosa magari data da una "malgestione" ovvero guadagno 10 spendo 9...il maggior guadagno è anche nella capitalizzazione dei guadagni e tante persone non lo fanno solo perchè vedono girare due soldi e pensano di essere apposto e appena hanno un insoluto saltano per aria creando a loro volta insoluti ecc...
E' un discorso mooolto complesso quello della crisi e anche scrivere la propria opinione è difficile...

Spero che migliori andando avanti e auguro a tutti di trovare una lavoro sicuro e che dia soddisfazioni Very Happy
avatar
Dannyt231
Jeeper °IIIII
Jeeper °IIIII

Data d'iscrizione : 30.10.09
Età : 35
Località : Bergamo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  chrisim2003 il Gio 18 Ago 2011, 18:40

Fare un'analisi esatta e' molto complesso,in quanto si vanno a toccare molteplici fattori e poi onestamente bisognerebbe scrivere in poema e ognuno di noi avrebbe un'idea diversa in base alla propria situazione economica-lavorativa.

Qualche minuto fa ho letto dell'ennesimo tracollo borsistico e anche qui come in tante cose e' pilotato e qualcuno oggi ha messo le mani e preparato il terreno per le prox settimane e realizzera' un bel guadagno.


chrisim2003
Jeeper °IIIII
Jeeper °IIIII

Data d'iscrizione : 10.07.11
Età : 43
Località : Cuneo

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come da voi la situazione di lavoro ?

Messaggio  ilpitagora il Gio 18 Ago 2011, 22:54

Dalle mie parti, molte aziende hanno chiuso, altre hanno spemuto lacassa fino a quando hanno potuto, altre lo sono tuttora... La ditta di mia moglie ha chiuso e attualmente è disoccupata, le varie offerte di lavoro che abbiamo vagliato si sono rivelate solo delle perdite di tempo, fortumatamente io dall'alto dei miei tre lavori garantisco alla mia famiglia un buon tenore di vita senza avere debiti.

Ora un OT sulla crisi

Il problema della crisi non è il poveretto dello Z4, sono i governi che continuano a emetterre titoli spalleggiati dalle banche, che a loro volta essendo il controllato e il controllore giocano con i soldi facendo salire e scendere il valore dei debiti secondo il loro gradimento.

Quando le banche stavano fallendo i governi hanno fatto leggi per sostenerle, e ora visto che hanno contratto debiti (con i governi) e non li vogliono pagare, fanno crollare le borse in modo da abbassarli. Le agenzie di rating sono delle lobby controllate da privati che stabiliscono quanto uno è coperto dal debito che sta contraendo, ovviamente più è basso in graduatoria meno costano i sui debiti... indi per cui quando hanno declassato l'america di fatto gli hanno bruciato milioni di dollari e la possibilità di emettere debito ad alto prezzo. Riportando dopo pochi giorni lo standard dell'America al suo grado reale, hanno voluto mettere in guardia Obama che certe lobby è meglio che non le tocca facendo leggi contro i loro interssi.

Magari ho scritto un sacco di cazzate e magari no Shocked


By IlPitagora


Ultima modifica di ilpitagora il Ven 19 Ago 2011, 09:37, modificato 1 volta
avatar
ilpitagora
Jeeper °III
Jeeper °III

Data d'iscrizione : 14.04.11
Età : 38
Località : Sesto Calende

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum