JEEP® FORUM ITALIA
Benvenuto su WRANGLERMANIA FORUM, la community più numerosa d'Italia!


Registrati GRATUITAMENTE e visualizza tutte le sezioni multimediali e tecniche che il nostro Forum offre!


Una volta completata la procedura di registrazione ti consigliamo di leggere il Regolamento del Forum e di presentarti nell'apposita sezione.

WRANGLERMANIA utilizza i Cookie per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo deicookie.


Grazie l'AD
Cerca
Risultati per:
Ricerca avanzata
Chi è online?
In totale ci sono 49 utenti in linea: 5 Registrati, 0 Nascosti e 44 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Brutxmx13, lucaspeedy, mondo-in-mini, Pat, RUBIROBY

Guarda la lista completa

Ultimi argomenti
Tool

Traduttore
Condividi
Andare in basso
avatar
Jeeper °I
Jeeper °I
Data d'iscrizione : 29.06.18
Età : 34
Località : Abruzzo
Visualizza il profilo

Legalità dei sentieri in 4x4

il Gio 01 Nov 2018, 22:03
Salve a tutti,
non avendo mai posseduto una jeep in italia (all'estero era altra cosa, si poteva guidare dovunque non fosse proprietà privata o del Governo), mi chiedevo: mi piacerebbe andare per sentieri, e dalle parti mie ce ne sono tanti, veramente tanti.
Leggo cose più o meno minacciose su internet, tipo leggi recenti (tipo un disegno di legge del 2017) che vietano praticamente TUTTO riguardo il passaggio sui sentieri con 4x4 o moto.
Fermo restando che naturalmente se vedo cartelli vari di divieto d'accesso ovviamente non ci vado, ma.... e se non ci sono indicazioni?
Escludendo le proprietà private (che bene o male si intuiscono sempre) come ci si regola per l'accesso a sentieri/mulattiere/strade sterrate? Vigono leggi cittadine, provinciali, regionali? Esiste una normativa chiara al riguardo?
Vorrei evitare di farmi un bel sentiero e di incontrare i carabinieri forestali in mezzo al nulla che mi fanno millemila euro di multa...!
Che esperienze avete al riguardo?
Grazie
avatar
Jeeper °I
Jeeper °I
Data d'iscrizione : 29.06.18
Età : 34
Località : Abruzzo
Visualizza il profilo

Re: Legalità dei sentieri in 4x4

il Mar 06 Nov 2018, 00:07
...quindi, deduco che nessuno ne sa niente???
Ma.. dove andate a fare fuoristrada allora? a parte (rarissimi) trail noti, si può andare per le campagne (non su terreni privati) o no?
avatar
Jeeper °I
Jeeper °I
Data d'iscrizione : 09.07.15
Età : 42
Località : Genova
Visualizza il profilo

Re: Legalità dei sentieri in 4x4

il Mar 06 Nov 2018, 11:05
Ti rispondo per quanto ne so io, non prenderlo per oro colato perché è una "conoscenza" frutto di ricerche ed esperienze personali e altrui, potrebbero esserci imprecisioni e anche errori, ma tant'è.

Partiamo subito con il dire che il CdS è sovrano, su tutto il territorio nazionale.
Pertanto, una strada, se è una strada e non ci sono cartelli di divieto di transito, è percorribile. Se hai il dubbio su cosa distingua una strada da un sentiero, a parte l'ovvio, consulta i sistemi cartografici digitale della tua regione (GIS) e scoprirai un mondo (per mia esperienza, quelli piemontesi sono fatti molto bene, quelli liguri meno... Ma ad esempio sono molto utili quando si organizzano raduni per capire in che comune passano le strade, e quelle che lo sono!).
La percorribilità riguarda in teoria anche le strade "agro silvo pastorali", per esempio quelle fatte dai boscaioli, salvo cartelli.

Anche perché come si fa a sapere la natura di una strada senza cartelli che lo spieghino?

L'argomento è stato ed è molto dibattuto specialmente in regioni come il Piemonte, dove una legge mal applicata prevede ampia discrezionalità ai comuni nella chiusura delle strade, e con una recente sentenza è stato ribadito il concetto che senza cartelli, la strada è percorribile.
http://www.ruoteinlibertapiemonte.it/sentenza-n-742016/
In altre regioni, ad esempio il Trentino, è tutto ben segnalato e quindi non corri il rischio di sbagliare.

Proprio prendendo il Piemonte come esempio di regione particolarmente "stringente" o meglio ancora "confusa", la legge che vieta il passaggio su "sentieri di montagna" e mulattiere prevede COMUNQUE anch'essa la presenza di cartelli (legge regionale 32/82), quindi anche con la legge regionale (che comunque non supera quella nazionale, almeno credo) non si scappa.

Io qui ho per brevità portato solo dei concetti base, poi esiste il problema dell'applicazione e della "sorveglianza", comunque resta il fatto che:
- se sono strade, occorre rispettare il CdS come fossimo su asfalto, e questo include dotazioni auto, ecc.
- si parla sempre di strade: il vero e proprio "fuoristrada", cioè andare per prati, è sempre vietato – ma questo lo sappiamo tutti, no? Il divieto non vale solo in alcune situazioni locali, per utilizzi dei locali stessi in ambiti agricoli e montani (le "comunalia" medievali che ancora oggi si applicano).
- se una GEV o altri dovessero mai cercare di farvi un verbale perché fate "fuoristrada" e siete su una strada, fate una foto che documenti e fate presente che così non è e fate notare che potreste far ricorso per falso ideologico.

Diciamo che troverai molte discussioni sul tema soprattutto in ambito motociclistico, perché loro giustamente hanno più possibilità di transito e quindi di "errore" (un sentieri per loro è fisicamente percorribile, allora è da capire che tipo di strada è... Noi con invece passiamo solo e per forza su strade carrabili).
Avevo trovato molte delle informazioni che ho sommariamente portato qui sopra proprio su forum motociclistici, compreso un bel vademecum su come gestire guardie ecologiche volontarie e simili, su base legale... Se lo trovo ve lo giro.

Noi in Liguria ci siamo fatti la nostra pista gigante (http://www.100x100offroadgenova.it/pista-quota-mille/), e ci siamo tolti il problema almeno per quanto riguarda l'aspetto "ludico", mentre per le uscite il problema del trovare la strada giusta rimane...
avatar
Jeeper °III
Jeeper °III
Data d'iscrizione : 06.03.14
Età : 30
Località : Lombardia
Visualizza il profilo

Re: Legalità dei sentieri in 4x4

il Mar 06 Nov 2018, 14:08
cmarino ha scritto:Salve a tutti,
non avendo mai posseduto una jeep in italia (all'estero era altra cosa, si poteva guidare dovunque non fosse proprietà privata o del Governo), mi chiedevo: mi piacerebbe andare per sentieri, e dalle parti mie ce ne sono tanti, veramente tanti.
Leggo cose più o meno minacciose su internet, tipo leggi recenti (tipo un disegno di legge del 2017) che vietano praticamente TUTTO riguardo il passaggio sui sentieri con 4x4 o moto.
Fermo restando che naturalmente se vedo cartelli vari di divieto d'accesso ovviamente non ci vado, ma.... e se non ci sono indicazioni?
Escludendo le proprietà private (che bene o male si intuiscono sempre) come ci si regola per l'accesso a sentieri/mulattiere/strade sterrate? Vigono leggi cittadine, provinciali, regionali? Esiste una normativa chiara al riguardo?
Vorrei evitare di farmi un bel sentiero e di incontrare i carabinieri forestali in mezzo al nulla che mi fanno millemila euro di multa...!
Che esperienze avete al riguardo?
Grazie

Come dice l'amico sopra, in generale puoi girare qualsiasi posto che non presenti un divieto d'accesso, alcune strade agro-silvo-pastorali possono essere percorse con un semplice permesse. Da me con 5 € hai un permesso che cito " Permette la circolazione su tutte le strade/carreggiate agro silvo pastorali del comune.

Molte tracce (che puoi ad esempio trovare su wikiloc) invece presentano il cartello di divieto d'accesso... ma qualcuno se ne frega. Sui forum e con i locali puoi capire se sono strade percorribili senza incappare nell'ira di privati/forestale o meno. Attenzione ai parchi regionali/provinciali li tendono a rompere i maroni più del solito.

Ad ogni modo la multa di solito è di 300€ non ti sbanca nessuno
avatar
Jeeper °I
Jeeper °I
Data d'iscrizione : 09.07.15
Età : 42
Località : Genova
Visualizza il profilo

Re: Legalità dei sentieri in 4x4

il Mar 06 Nov 2018, 14:16
Vero, attenzione chiaramente ai parchi e agli alvei!
Su questi ultimi sono furiosi!

Riguardo alla multa, 300 € per transito in aree protette, giusto?
Perché un semplice divieto di transito dovrebbe essere sui 50 € con il solito "pagamento in via breve" o come si chiama.

avatar
Jeeper °I
Jeeper °I
Data d'iscrizione : 29.06.18
Età : 34
Località : Abruzzo
Visualizza il profilo

Re: Legalità dei sentieri in 4x4

il Mar 06 Nov 2018, 20:55
Ottimo, grazie, molte belle informazioni!
Jeeper °I
Jeeper °I
Data d'iscrizione : 06.02.18
Età : 57
Località : bergamo
Visualizza il profilo

sentieri

il Mer 07 Nov 2018, 21:03
Ciao holY88 posso chiedere di dove sei x il permesso da 5 eu che mi interessa?
Lo vorrei x il jimny che vado ad ordinare sabato (con consegna febbraio/marzo) Sad
Jeeper °I
Jeeper °I
Data d'iscrizione : 08.05.17
Età : 53
Località : scansano
Visualizza il profilohttp://www.poggioaltoro.com

Re: Legalità dei sentieri in 4x4

il Sab 24 Nov 2018, 08:54
In generale una strada è pubblica o è privata. Può suonare ovvio ma evidentemente non è così. Le strade pubbliche sono quelle statali, provinciali o vicinali ad uso pubblico (generalmente queste ultime fanno parte di consorzi). caso a parte sono le vecchie doganali che appartengono ai comuni ma non hanno manutenzione per lo più (semplicemente godono di una servitù pubblica). Non vi fidate dei cartelli perché per le proprietà private non c’è obbligo di indicare che è privata.
questo quindi esclude sentieri, o altre strade poderali che rimangono sempre private anche non segnalate da cartelli.
come riconoscerle? non è facile bisognerebbe andare in comune a chiedere l’elenco delle strade vicinali e doganali, quelle statali e provinciali invece sono indicate dai cartelli.

Inviato con Topic'it
avatar
Jeeper °I
Jeeper °I
Data d'iscrizione : 09.07.15
Età : 42
Località : Genova
Visualizza il profilo

Re: Legalità dei sentieri in 4x4

il Sab 24 Nov 2018, 15:14
Come scrivevo, le regioni hanno generalmente sistemi cartografici digitali accessibili via web, sulle quali ci sono tutte le strade. Quello è un bel sistema per togliersi qualche dubbio.
Jeeper °I
Jeeper °I
Data d'iscrizione : 08.05.17
Età : 53
Località : scansano
Visualizza il profilohttp://www.poggioaltoro.com

Re: Legalità dei sentieri in 4x4

il Sab 24 Nov 2018, 15:41
Il problema è che sulle carte (parliamo delle strade sterrate ovviamente ) sono riportate sia le strade vicinali sia quelle private poderali (per non parlare dei sentieri e delle strade doganali), quindi non è facile capire poi se è permesso il transito al pubblico. non parliamo poi dei campi o prati. se sono all’inte di proprietà private è assolutamente vietato. è come entrare in casa altrui solo perché la porta era aperta.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum