JEEP® FORUM ITALIA
Benvenuto su WRANGLERMANIA FORUM, la community più numerosa d'Italia!


Registrati GRATUITAMENTE e visualizza tutte le sezioni multimediali e tecniche che il nostro Forum offre!


Una volta completata la procedura di registrazione ti consigliamo di leggere il Regolamento del Forum e di presentarti nell'apposita sezione.

WRANGLERMANIA utilizza i Cookie per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo deicookie.


Grazie l'AD
Cerca
Risultati per:
Ricerca avanzata
Chi è online?
In totale ci sono 78 utenti in linea: 22 Registrati, 0 Nascosti e 56 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Adripal, Alex., Bury81, calisvaro, Castè76, dadi73genova, equ, FedericoJK, francesco48, giacomo.m, Gianpaolo, Jack75, manuel2078, marco1228, Molto concentrato, mz54, nick81, roberto70, robinbiot, roccia88, TOMMY C-J-K, UGS

Guarda la lista completa

Ultimi argomenti
Tool

Traduttore
Condividi
Andare in basso
Jeeper °I
Jeeper °I
Data d'iscrizione : 05.08.16
Età : 37
Località : Oristano
Visualizza il profilo

Death Wobble - La mia Esperienza ed Informazioni

il Mar 31 Lug 2018, 09:37
Buongiorno a tutti.

So che questo post probabilmente si aggiunge ad altri del forum, anche perchè mi son già letto molti di quelli postati nei mesi passati. Ma vorrei aprire un thread apposito basato sulla mia esperienza e sugli "esperimenti" fatti alla luce delle Vostre esperienze riportate sul Forum.

Partendo dal presupposto che è un problema annoso e pernicioso del Jk ma come di altri modelli di Jeep, ho fatto passo passo una Check list dove mi andavo a segnare:
- periodo di impiego del mezzo;
- tipo di fondo affrontato
- velocità
- modifiche meccaniche apportate di volta in volta
Il problema del DW a me si è ripresentato ( dopo averlo subito con la macchina in allestimento STOCK senza alcuna modifica ) dopo aver montato un assetto da 2.5" Rancho (RS9000XL). avevo fatto tutti i controlli del caso legati alle quote ciclistiche e geometriche della macchina e quindi ero tranquillo. 100 metri. Macchina inguidabile.

controllato tutto l anteriore in diverse sessioni e scopro che:
- Tie Rod con bulloneria lenta
- Drag link lasca

Serro il serrabile a morte.
Si ripresenta il problema. Smonto di nuovo tutto e controllo i gommini di tutto. Tutto in ordine, anche della Barra Panhard se non per un segnetto sul foro della sede inferiore al ponte della Panhard stessa data probabilmente dal presentarsi in modo violento del problema la sera precedente.
controllato il Caster, sono senza i puntoni inferiori regolabili, entro le tolleranze. Faccio fare una convergenza e controllo volante e mi correggono delle imperfezioni. Mi rimetto per strada e sento un ondeggiare morbido tra gli 80 e i 90......ma lo sterzo tremendamente leggero e la cosa non mi piace. Ieri notte illuminazione. Scendo in garage, alzo la macchina e verifico i Ball Joint che incredibile, non hanno rogne e sono ancora efficienti nonostante li debba cambiare per togliermi ogni rogna. Controllo la pressione delle gomme, delle A/T della Dunlop e scopro che sono a 2.5.....cosa mai successa perchè in genere le tengo tra i 2.0 e i 2.2 bar, alchè provvedo a sgonfiare e ripristinare tutto. Ultima cosa che faccio passare dalla posizione indicata dalgli ammo di 5 a 3. e si esce per strada.
Preparato al peggio, mi immetto nella 131 e faccio le prove del caso per quanto riguarda l asfalto. 0 problemi, giusto un po di Shimming dato probabilmente dall'ammo di sterzo che sente i suoi anni e i maltrattamenti della situazione dei giorni passati. Esco dalla 131 e via a provare un fettucciato di sterrato. 70/80 orari e nulla.

Morale della favola. I vostri suggerimenti mi porteranno a sostituire le bullonerie con quelle offerte da Roks o Teraflex per non asolare i fori di accoppiamento, come a verificare con un ammo di sterzo le ultime leggerissime imprecisioni. M a sta di fatto che la macchina ora ha ripreso a lavorare bene. Quindi mi sento nella mia umiltà di suggerire un controllo periodico o dopo un utilizzo gravoso di tutto il reparto anteriore della macchina, verificare pressione gomme ed equilibratura.
Credo inoltre, che ad innescare la vibrazione siano anche orrori di equilibratura delle parti in movimento. Io ho rilevato il problema anche a seguito dell'ovalizzazione dei dischi e ci crediate o no, la loro mancata bilanciatura può a mio parere influire sulle cause di innesco del problema.

Qualcuno di voi ha mai provato gli eccentrici da montare per la correzione del caster? se si, mi potreste suggerire o indirizzare per un acquisto degli stessi?
avatar
Jeeper °IIIIII
Jeeper °IIIIII
Data d'iscrizione : 31.08.10
Età : 32
Località : Lecco
Visualizza il profilo

Re: Death Wobble - La mia Esperienza ed Informazioni

il Mar 31 Lug 2018, 10:54
sono contento che grazie al forum tu abbia risolto il problema! Laughing

come hai potuto constatare, il DW è un fenomeno che necessita di due fattori almeno che si presentano assieme: il " combustibile " e "la miccia" che fa scatenare il prooblema.

il "combustibile" ... ciò quello che sta alla base del problema, è sempre e solo uno, ed è legato alla barra phanard che non fissa in maniera sufficientemente rigida il ponte al telaio in senso trasversale: boccole usurate, fori asolati, viti lente etc etc...

poi ci sono tutta una serie di fattori scatenanti che diciamo... "accendono la miccia", e che possono essere tantissimi:
uno sbilanciamento delle gomme, una buca presa alla giusta velocità, dei ball joint usurati, viti lente da qualche parte, boccole puntoni usurate, gomme troppo o troppo poco gonfie.. .etc etc...

inutile cercare di eliminare tutti i fattori scatenanti, perchè si ripresenterebbero tutti prima o poi ( ovvio, vanno corretti perchè in ogni caso danno fastidio ). vale invece molto la pena di smontare la phanard, controllare i fori, controllare che non siano dissaldati gli attacchi, sostituire i bulloni se necessario ( io ripeto sempre che i bulloni originali non sono il problema, perchè sono di ottima qualità, anche se non del diametro giusto ), saldare delle rondelle tornite con il foro corretto se il foro originale è asolato, sostituire la phanard con una con le boccole nuove, e sopratutto serrare veramente bene quei bulloni.

se la phanard è a posto, puoi anche avere un kilo di fango nel cerchio che sbilancia una ruota... avrai un pò di ondeggiamento, ma il death wobble non parte Wink
Jeeper °I
Jeeper °I
Data d'iscrizione : 05.08.16
Età : 37
Località : Oristano
Visualizza il profilo

Re: Death Wobble - La mia Esperienza ed Informazioni

il Mar 31 Lug 2018, 11:25
Non ho mai pensato che il problema fossero i bulloni di serie, anche perchè se serrati seriamente a morte gioco non ne prendono a meno che non si deformi la sede al ponte. Io credo che il cinematismo della cosa sia davvero complesso e siccome non esiste una sola macchina identica ad un altra è praticamente impossibile arrivare a definire e risolvere in maniera univoca il problema. Si può ovviare, naturalmente, con degli accorgimenti e con degli escamotage, ma la natura del ponte rigido all anteriore è quella, sopratutto se viene poi ad essere stuzzicata e alterata con rialzi e modifiche varie. Anche l ammo di sterzo ci sta ma è pur sempre un palliativo e sicuramente se maltrattato anche il migliore di loro cederà, prima o poi.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum