JEEP® FORUM ITALIA
Benvenuto su WRANGLERMANIA FORUM, la community più numerosa d'Italia!


Registrati GRATUITAMENTE e visualizza tutte le sezioni multimediali e tecniche che il nostro Forum offre!


Una volta completata la procedura di registrazione ti consigliamo di leggere il Regolamento del Forum e di presentarti nell'apposita sezione.

WRANGLERMANIA utilizza i Cookie per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo deicookie.


Grazie l'AD
Promo di Natale

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

News Jeep®
Chi è in linea
In totale ci sono 83 utenti in linea :: 25 Registrati, 0 Nascosti e 58 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alesu, Alexjk, bibos, BiccioRubicon, chicco97, cianca, claudio_51, conte oliver, Edo1972, il_Falco, Jack75, luca.evolution, marcello717, matteino, MauroA., mz54, paolo971, paoloxd6, Philip JK, pietro corbo, scara, Schizzetto, Skywalker, Tartaruga (Dany), yj black

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 1301 il Mar Nov 08, 2016 5:53 pm
Ultimi argomenti
» cerchi ?
Oggi a 6:44 pm Da conte oliver

» Nuovo club a Palermo unitevi
Ieri a 6:15 pm Da Lino79

» Faretti parabrezza passaggio cavi JK
Ieri a 2:25 pm Da marcello717

» Mudhills 4x4
Ieri a 11:12 am Da marco1228

» Revisione
Ieri a 9:38 am Da Mango78

» Ciao JEEPERS
Ieri a 12:51 am Da conte oliver

» Presentazione Claudio
Ieri a 12:49 am Da conte oliver

» C'è voluto un pò... ma ce l'ho fatta!
Ieri a 12:48 am Da MauroA.

» Presentazione
Ieri a 12:46 am Da conte oliver

» Ciao a tutti!
Ieri a 12:45 am Da MauroA.

» mi presento
Ieri a 12:44 am Da conte oliver

» buongiorno a tutti
Ieri a 12:42 am Da MauroA.

» Presentazione
Ieri a 12:42 am Da conte oliver

» PRESENTAZIONE
Ieri a 12:41 am Da MauroA.

» Presentazione Maria
Ieri a 12:38 am Da conte oliver

» Ri-iscrizione
Ieri a 12:33 am Da conte oliver

» salve a tutti
Ieri a 12:29 am Da conte oliver

» Un saluto a tutto il forum
Ieri a 12:25 am Da conte oliver

» Ciao a tutti
Ieri a 12:21 am Da conte oliver

» un saluto a tutti
Ieri a 12:20 am Da conte oliver

Tool

Dizionario tecnico del jeeper

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dizionario tecnico del jeeper

Messaggio  Jack75 il Ven Gen 24, 2014 5:56 pm

- Wrangler:  fuoristrada prodotto dalla Jeep della metà degli anni ottanta derivato dal veicolo militare di ricognizione leggero denominato Willys

- Jeep CJ:  modello costruito dal 1944 al 1986

- Wrangler YJ:  modello costruito dal 1986 al 1996

- Wrangler TJ:  modello costruito dal 1996 al 2006

- Wrangler LJ:  modello su base TJ caratterizzato dal passo allungato

- Wrangler JK:  modello costruito dal 2006 e attualmente ancora in produzione

- Wrangler JKu:  modello su base JK caratterizzato dal passo allungato e 4 porte

- Assale rigido o Ponte rigido:  La sospensione ad assale rigido, detta anche ponte rigido è un tipo di sospensione impiegata principalmente prima del perfezionamento delle sospensioni a ruote. Questo sistema è ancora ampiamente utilizzato nei fuoristrada (posteriormente) spesso abbinato a delle sospensioni indipendenti anteriori ed estremamente utilizzato nei mezzi di trasporto pesanti e di macchine operatrici. L'assale rigido anteriore è utilizzato esclusivamente nei fuoristrada di fascia alta o nei crawler nei quali l'escursione è particolarmente importante.

- Barra panhard o track bar:  Nello schema di sospensione con assale rigido, particolarmente quando l'organo elastico non dispone di adeguata rigidezza trasversale, la barra Panhard ha lo scopo di ancorare le "masse non sospese della sospensione" (cioè tutti gli organi meccanici direttamente connessi alle ruote rappresentati in questo caso dall'assale rigido) alla carrozzeria ed evitare quindi spostamenti trasversali indotti dagli scuotimenti che le ruote ricevono durante la marcia del veicolo, garantendone la stabilità e la tenuta di strada.
L'ancoraggio avviene collegando attraverso la barra un punto ad un'estremità dell'assale con un punto all'estremità opposta della carrozzeria, cercando di conferire alla barra la lunghezza massima possibile, per ridurre al minimo gli spostamenti trasversali che essa inevitabilmente introduce.
La barra non offre alcuna resistenza all'escursione verticale della sospensione e quindi non influenza il comfort, ma rappresenta invece un collegamento rigido nei confronti delle forze trasversali che agiscono sull'assale. Ha come conseguenza indesiderata l'introduzione di una piccola variazione trasversale dovuta al fatto che avendo il fulcro nella carrozzeria, durante lo scuotimento essa disegna un arco di cerchio (avente raggio di curvatura la lunghezza della barra stessa) e non una retta.


- Canale:  Il canale del cerchio definisce la larghezza della sede su cui viene montato lo pneumatico.
Questa misura viene riportata sulla parte periferica del cerchio (esempio, 5½ J x 14 H) e i dati variano a seconda dei cerchi e degli pneumatici che ospitano. Nell'esempio portato il cerchio ha un canale da 5,5 pollici, con un "profilo a J" (quindi si tratta di un cerchione automobilistico), con un diametro di 14 pollici e studiato per ospitare uno pneumatico di tipo tubeless (Hump alto).

- Coppia conica: (spesso abbreviata con CC) è un ingranaggio, dove la corona della ruota è smussata e le creste dei denti giacciono sulla superficie di un cono ideale. In questo modo due ingranaggi possono essere affiancati con un certo angolo tra gli assi. Se l'inclinazione dei denti di ciascuna ruota è di 45°, l'angolo tra gli assi è di 90°. Se le due corone hanno dimensione differenti, si ha un sistema corona-pignone dove il pignone è l'ingranaggio più piccolo, mentre la corona è l'ingranaggio di dimensioni maggiori (con il maggior numero di denti). Il rapporto tra il numero dei denti determina il fattore di riduzione

- Differenziale:  Nelle automobili ed in altri veicoli, il differenziale è un organo meccanico che distribuisce una coppia motrice tra le due ruote motrici. Il differenziale serve, oltre che a trasformare il moto longitudinale dell'albero motore in moto trasversale delle ruote, ad impedire che le ruote motrici slittino in curva, adeguando la loro velocità alla lunghezza della traiettoria.

- Differenziale centrale:  Nelle auto a trazione integrale permanente viene impiegato un differenziale centrale per distribuire la coppia tra le ruote anteriori e quelle posteriori. Generalmente non è presente nelle auto dove la trazione integrale è inseribile

- Differenziali bloccabili:  In caso di mancanza di aderenza, a veicolo fermo, utilizzando un normale differenziale, la ruota priva di aderenza slitterebbe sottraendo coppia alla ruota in presa, che così rimarrebbe ferma. Per questo, in veicoli ad uso fuoristradistico, vengono utilizzati differenziali bloccabili, che permettono di escludere l'azione del differenziale stesso distribuendo uniformemente la coppia sui due semiassi

- Offset: La misura dell'offset è definita ET e interessa esclusivamente i cerchi per veicoli a quattro o più ruote.
Questa misura, che viene data in millimetri, definisce la distanza tra il piano centrale del cerchio ed il piano di fissaggio dello stesso; se il piano di fissaggio del cerchio è perfettamente al centro si ha quindi un ET=0, mentre se il piano di fissaggio è più spostato all'esterno si ha un ET positivo, mentre se il piano di fissaggio è più spostato all'interno si ha un ET negativo (questo tipo di cerchio viene anche detto "scampanato". Pertanto, a parità di larghezza del cerchio, un ET minore rispetto a quello di partenza comporta un aumento della carreggiata del veicolo.

- Pneumatici misure: La dimensione di un pneumatico può essere identificata nel sistema di misure metriche o nel sistema di misure in pollici
  Le MISURE METRICHE sono le misure utilizzate ufficialmente in Italia e indicate sulla carta di circolazione del veicolo (ad esempio: 315/70 R 17). La prima cifra (315 nell'esempio fatto) è la larghezza del pneumatico espressa in millimetri. La seconda (70 nel nostro caso) è l'altezza della "spalla" (fianco del pneumatico dal bordo del cerchio al punto in cui la gomma tocca terra) espressa in percentuale della larghezza battistrada. Nell'esempio: 70% di 315 mm. L'ultimo numero (17) è la dimensione del cerchio in pollici. Quindi, il diametro della gomma sarà: 2 x (70% di 315) + (misura in pollici del cerchio x 25,4 mm). Il primo valore (2) è dovuto al fatto che le "spalle" sono due. Il calcolo da effettuare quindi per conoscere il diametro esatto della ruota nel caso di pneumatici con la misura dell'esempio fatto è il seguente: 2 x (315 mm x 70%) + (17 x 25,4 mm) = 872,8 mm (87,28 cm) .

Le MISURE IN POLLICI sono invece le misure adottate in USA (esempio 35x12.50 R 17). Il primo numero (il 35") è il diametro totale della ruota in pollici, cerchio compreso, cioè (35" x 25,4 mm) = 88,9 cm. Il secondo numero (12.50) è la dimensione del battistrada (larghezza) in pollici, quindi 317,5 mm.

- Pneumatici sigle:http://www.quellideig.it/pneumatici.asp
in cui, tra l'altro, si legge:

  • Alcuni produttori utilizzano alcune sigle che si riferiscono ad altre caratteristiche del pneumatico, non sempre queste sigle coincidono tra i diversi produttori. Le più diffuse sono:
  • H/P (di prestazioni elevate),
  • H/T (per strade di grande comunicazione),
  • S/T (per uso prevalentemente stradale),
  • A/T (le "all-terrain" sono gomme per tutti i tipi di strade montate spesso di serie su molti 4x4, questa sigla indica cioè le cosiddette gomme "miste": 50% on-road e 50% off-road),
  • M/T (questa sigla indica le gomme "mud-terrain" cioè per terreni fangosi, quindi si tratta di gomme prevalentemente o esclusivamente da off-road impegnativo con caratteristiche "autopulenti", studiate cioè per garantire la massima trazione su percorsi off-road a scarsa aderenza, e infatti i costruttori indicano solitamente percentuali del tipo 80% off-road e 20% on-road per questo tipo di pneumatici). Infine la marcatura
  • M+S (che viene associata ad una delle sigle precedenti) sta per "mud + snow" ("fango + neve") e viene riportata sui pneumatici invernali idonei alla marcia su neve. Nella maggior parte dei casi si tratta però in realtà di gomme pluristagionali (all seasons), utilizzabili quindi in ogni stagione. Questo tipo di pneumatico ha un'ottima tenuta di strada sul bagnato infatti è dotato di una fitta lamellatura (fenditure che solcano ogni tassello) che rende il prodotto come una ruota dentata sulla neve, al contrario nei pneumatici normali (estivi) nei quali dette lamelle sono del tutto o quasi assenti poiché questi sono studiati per lavorare ad alte temperature e consentono di scaricare a terra sollecitazioni molto robuste. Particolare attenzione è stata data dai costruttori alla mescola del battistrada infatti, con l'avvento della silice, questa è stata resa più elastica e ancor più termoaderente alle basse temperature. Per il resto non bisogna farsi illusioni perché la marcatura
  • M+S anche se significa letteralmente "fango + neve" viene messa anche e soprattutto su pneumatici con battistrada prevalentemente stradale o "misto" che sicuramente non sono consigliabili per l'off-road su fango (infatti le gomme migliori per il fango sono quelle con i tasselli molto pronunciati marchiate in genere con la sigla M/T).
  • Sulla neve d'altra parte è più sicuro l'utilizzo delle catene da neve su qualunque tipo di fondo innevato anche se si hanno pneumatici marchiati M+S oppure pneumatici appositi da neve (le catene in particolare sono indispensabili specialmente su ghiaccio e neve battuta per evitare il rischio di perdita di aderenza e inoltre sono sicuramente consigliabili anche su percorsi off-road con neve fresca e profonda per avere la massima trazione possibile). Leggere sotto il paragrafo sulla normativa vigente per quanto riguarda l'uso dei pneumatici invernali. Vedere anche sotto per ulteriori spiegazioni sui differenti tipi di battistrada e sul loro utilizzo


- Pollice:  unità di misura di lunghezza ampiamente utilizzata nei paesi di cultura anglosassone 1”= 2.54 Cm.

- Semiasse:  è un componente che fa parte della trasmissione ovvero quell'insieme di meccanismi che, in un autoveicolo, permettono di trasmettere l'energia sviluppata dal motore alle ruote. In particolare, l'asse di trazione è diviso in due semiassi dal differenziale

- Tamponi o Spessori molla:  si intendono degli spessori, generalmente in materiale plastico, da posizionare sotto o sopra molla, realizzati in diverse misure, atti a rialzare il telaio dell'autovettura. Definiti anche rialzi economici che non variano l'escursione del mezzo, ma rialzano per estetica o per alloggiare pneumatici di maggiori dimensioni.


Per chi volesse inserire altre voci risponda qui:  
http://www.forum-wranglermania.com/t19061-jeeperesco-dizionario-tecnico-della-lingua-jeeper#335728


Ultima modifica di Jack75 il Gio Nov 06, 2014 5:06 pm, modificato 4 volte

________________________________
Nicola____________________________________________________________________
Jeppy:
-  Paraurti anteriore Rock's  -  Piastra paratiranteria Rock's  -  Paraurti posteriore Rock's  -  Protezione differenziale post Rock's  -  Molle progressive + 4" Synergy  -  Ammortizzatori Monster Rock's  -  Puntoni regolabili Teraflex  -  Panhard anteriore Rubicon Express  -  Panhard post JKS  -  Biellette barra stabilizzatrice sconnettibili Rock's  -  Rinforzi ponte anteriore - Coppie coniche 4.10 - Verricello Tmax 9500 competition  -  Fari fendinebbia 2 in 1 RD Custom  -  Radiatore aggiuntivo cambio automatico Rock's  - Cerchi Quadratec Moab Style 17x8.5 ET +10  -  315/70/17 Duratrac  -  Omologazione by 4extreme  -  Suntop Mattouno

Jack75
Staff - Moderatore
Staff - Moderatore

Data d'iscrizione : 21.03.12
Età : 41
Località : Saluzzo (CN)

Vedere il profilo dell'utente http://www.panoramio.com/user/2502781

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum