JEEP® FORUM ITALIA
Benvenuto su WRANGLERMANIA FORUM, la community più numerosa d'Italia!


Registrati GRATUITAMENTE e visualizza tutte le sezioni multimediali e tecniche che il nostro Forum offre!


Una volta completata la procedura di registrazione ti consigliamo di leggere il Regolamento del Forum e di presentarti nell'apposita sezione.

WRANGLERMANIA utilizza i Cookie per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo deicookie.


Grazie l'AD
Ora online!

Chi è in linea
In totale ci sono 97 utenti in linea: 15 Registrati, 0 Nascosti e 82 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Alex, Alexjk, Bota, DAVIDEJKU, Dirty Bastard, eeehh!!, entony, fabio88, Fede83, itur, Jack75, Ludesan, Mutz, scara, zambo87

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 1301 il Mar 08 Nov 2016, 17:53
Mappa utenti
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Consiglio
Oggi alle 12:35 Da fabio88

» New new e ancora new!
Ieri alle 21:41 Da Skywalker

» mi presento
Ieri alle 21:35 Da Skywalker

» Navigatore su Grand Cherokee Overland 2011 - aggiornamento
Ieri alle 15:36 Da ramsi

» Nuovo Sponsor WM: SPAZIO - Concessionaria Ufficiale Jeep®
Ieri alle 11:28 Da ZANFO

» MI PRESENTO
Ieri alle 11:11 Da ZANFO

» Salve a tutti
Ieri alle 07:53 Da Strale

» cerco scarico originale
Dom 22 Ott 2017, 00:59 Da dadaTJ

» cj7 Ferraglia "Versione V2.0" °lllllll°
Sab 21 Ott 2017, 22:48 Da Dirty Bastard

» Cerchi originali
Sab 21 Ott 2017, 16:36 Da tennico16

» maggiora
Sab 21 Ott 2017, 12:03 Da calisvaro

» In diretta dal 4x4 Fest 2017!
Sab 21 Ott 2017, 08:28 Da CiccioTj

» il falco compie gli anni....
Ven 20 Ott 2017, 22:43 Da Skywalker

» Galleria foto JL: iniziamo a conoscere meglio la Wrangler che verrà...
Gio 19 Ott 2017, 08:33 Da mgnever

» Buongiorno a tutti!
Mer 18 Ott 2017, 21:01 Da zaipiran

» Salve a tutti mi presento...
Mer 18 Ott 2017, 20:59 Da zaipiran

» Mi presento
Mer 18 Ott 2017, 15:53 Da Paolomu

» Acquistabili online le nuove t-shirt WM 8° Anniversario!
Mer 18 Ott 2017, 15:31 Da ZANFO

» mi presento davide
Mer 18 Ott 2017, 10:55 Da ZANFO

» filtro antiparticolato su jk diesel....si può togliere???
Mar 17 Ott 2017, 18:39 Da Tabui

Tool

Perchè un fuoristrada?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Perchè un fuoristrada?

Messaggio  Piru il Mar 09 Lug 2013, 23:23

Per quanto mi riguarda credo di aver sempre avuto dentro di me una propensione per il fuoristrada, purtroppo ignorata per lungo tempo. Quando avevo 14 anni, al momento di prendere il motorino,  io desideravo tantissimo il CRE dell’HM (endurino 50 fatto veramente bene), lo adoravo, ma purtroppo mi feci traviare… un po' gli amici, un po’ i genitori, un po’ la moda mi portarono ad optare per un “più pratico” scooter, e così presi un Gilera Runner SP. La “vocazione OR” però era rimasta e a quel povero scooter facevo fare di tutto: sterrati, buche, guadi, salti affraid ... riducendolo naturalmente ad un rottame.

Una volta presa la macchina per qualche anno ho fatto parte del partito della velocità folle; complici anche le 12 ore giornaliere che stavo all’università… al ritorno dovevo recuperare il tempo perso e allora giù sempre a palla, giù 180-200 in superstrada! Nel frattempo però quando mi capitava di prendere  la vecchia Pandina di famiglia mi accorgevo che mi divertivo molto a fare due stradine di campo, magari innevate Twisted Evil …

Poi mano a mano la voglia di correre fortunatamente mi è passata, andare forte è sì emozionante ma mi sono reso conto che non vale tutti i rischi che comporta. Quale sarebbe stato il mio futuro da automobilista lo capii quando, a un autolavaggio del mio paese, rimasi folgorato da una cosa mai vista prima: un Wrangler 5 porte Shocked, verde, stupendo pullhair ! Probabilmente era fine 2006, non sapevo che esistesse, non c’era neppure su Quattroruote e dopo scoprii che la Jeep era venuta a provare in anteprima le nuove macchine su Montemaggio!

Adesso che finalmente guido la macchina che ho desiderato per oltre 6 anni sono felice, felice di non dovermi preoccupare dei cerchi che si graffiano, felice di poter andare dove voglio, felice di non seguire la moda e felice soprattutto di poter incontrare tanti amici come voi con una passione e una “filosofia di guida” in comune! clap2 beer
avatar
Piru
Jeeper °IIIII
Jeeper °IIIII

Data d'iscrizione : 27.10.12
Età : 32
Località : Colle Val d'Elsa (SI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè un fuoristrada?

Messaggio  AerdnA il Mar 09 Lug 2013, 23:31

e visto che ci siamo dico la mia... io sono stato sempre innamorato della jeep non dai fuoristrada, ha un fascino unico e il senso di libertà che ti inizia a scorrere nelle vene appena ti siedi su quel sedile è unico... è iniziato tutto intorno ai 6 anni quando nonno mi disse, in maniera scaramantica, quando ne fai 18 nonno ti regala la macchina... grande nonno!!! zio aveva il primo tj viola.. era uno spettacolo ovviamente tutto originale che tenne qualche mese e poi diede via perchè secondo lui era troppo rigido.. bene io rimasi folgorato da quella macchina... ho iniziato a guidare con una smart e ogni tanto la micra del negozio.. ma già fremevo.. nonno ti ricordi quella volta... e grazie anche all'aiuto di zio sono riuscito ad arrivare ad una jeep.. ovviamente il wrangler era troppo rigido e crescendo avrei sentito dolori alla schiena vari e fracassamenti delle vertebre ecc ecc quindi riuscii ad arrivare al jk .. per il primo anno originalissimo lucido e splendente, lo lavavo anche sotto quando pioveva fino a quando un bel giorno portando i cani al lago rimasi impantanato in un boschetto al calare delle tenebre.. da li scocco la scintilla, voglio imparare a fare fuoristrada.. nel frattemo ho trovato lavoro e appena ho avuto l'occasione.. considerando anche il fatto che ormai il cherokee era troppo stradale per i miei gusti sono arrivato al sogno .. il mitico wrangler!!!
avatar
AerdnA
Jeeper °IIII
Jeeper °IIII

Data d'iscrizione : 31.01.11
Età : 28
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.trepceramiche.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè un fuoristrada?

Messaggio  Piru il Lun 15 Lug 2013, 22:07

Oggi, purtroppo, ho avuto un'altra conferma per cui vale la pena scegliere un fuoristrada. La mia ragazza, a bordo della sua Lancia Y, ha fatto un incidente con un scooterone a Firenze, che è piena di questi fenomeni a due ruote che sfrecciano a 90-100 all'ora nel traffico cittadino! Fortunatamente non si è fatto nulla nessuno, però adesso lei si ritrova una fiancata distrutta con tanto di mozzo della ruota piegato per un totale di almeno 2000€ di danni... se al posto della Y ci fosse stato un Wrangler (specialmente se Rubicon con la barra di ferro sottoporta), penso che i danni per la macchina sarebbero stati molto più contenuti!
avatar
Piru
Jeeper °IIIII
Jeeper °IIIII

Data d'iscrizione : 27.10.12
Età : 32
Località : Colle Val d'Elsa (SI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè un fuoristrada?

Messaggio  Sciagura il Mar 16 Lug 2013, 00:41

Ciao Piru, non più di un mese fa successa la stessa cosa alla mia...
Paraurti posteriore andato, traversa da cambiare e pianale storto... Il fenomeno aveva fretta percui con una 208 ha pensato bene di superare Terry che era ferma ad uno stop...
Morale della favola 1000€, collo in trazione e anche io come te ho pensato se avesse avuto un JK di sicuro qualcuno si sarebbe fatto male!!
avatar
Sciagura
Jeeper °IIIIIII°
Jeeper °IIIIIII°

Data d'iscrizione : 24.04.11
Età : 41
Località : Elmas

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè un fuoristrada?

Messaggio  abraxas il Mar 16 Lug 2013, 13:55

Anche Bologna è affltta da uno sciame di FENOMENI su scooteroni, gente che dalla bici o dal mezzo pubblico, è passata allo scooter, perchè guidare una moto, per loro, era troppo difficile e faticoso andare a piedi e pedalare nel senso giusto.
Lo sdoganamento degli imbecilli scooterati ha portato le città al collasso; cellule impazzite in movimento convulso, scoordinato ed imprecisato, sempre in equilibrio precario, ad un pelo dall'impatto, se non fosse per l'attenta e disciplinata guida del resto di quasi tutti gli altri frequentatori delle strade, pedoni compresi, che a forza ne contengono i danni e ne scongiurano le conseguenze fatali...
Bisognerebbe ritornare all'accalappia-cani col retino, per abilitare posti di blocco mirati, con retini di dimensioni e robustezza adeguati, afferrarli uno ad uno ed appiedarli con un bel calcio nel sedere ed un paio di scarpe nuove, e...camminare.
Due ruote è motocicletta: tutto il resto non è nè carne nè pesce, e la precarietà di questi mezzi ridicoli ed insicuri, è un continuo attentato soprattutto alla vita degli altri.
avatar
abraxas
Jeeper °IIII
Jeeper °IIII

Data d'iscrizione : 03.11.12
Età : 58
Località : bologna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè un fuoristrada?

Messaggio  mgnever il Mar 16 Lug 2013, 19:21

Perchè il Wrangler...

E' da quando vado in bicicletta che faccio di tutto per buttarmi nel fango e nei boschi.
Ho cominciato con al bici quando avevo 10 anni..Quante ne ho prese dai miei e quante volte sono rimasto senza bici perchè continuavo a squarciare dei copertoni.
Poi il tempo dello scooter. Non lo volevo. Ho rimediato un Aprilia Rx 50 e ho cominciato così. Dopo di che, KTM Exc 125 e dopo ancora KTM EXC 250.
Tutti i miei amici passavano le giornate nei parcheggi a fare gli spari con gli scooter, o le gare nell'area industriale con i 125 e io ero sempre dentro a dei boschi a spaccarmi le ossa e tornare a casa lercio Laughing 
Appena preso la patente la sofferenza. Causa incidente fatto meno di un anno prima ero ancora senza moto e a casa mai nessuno aveva un fuoristrada.
Avevo a dispozione due auto. Il vecchio Voyager di mio padre e la Matiz di mia madre.
Il Voyager di mio padre l'ho piantato nel fiume a Varano provando un guado ma ho fatto l'errore di fermarmi e non è più uscito...Mi son dovuti venire a tirare fuori. Con la Matiz di mia madre ci ho fatto di ogni...Piantata nelle fangaie tre o quattro volte.
Col fatto poi che non potevo neanche più girare in moto, non ho più resistito e il JK è arrivato. E non è cambiato niente. Ora i miei amici passano le giornate a smontare e rimontare l'auto per montare l'ultimo pezzo arrivato per poi testarlo in pista, io sempre solito. Dentro ai boschi. Ma stavolta torno a casa pulito e senza ossa rotte Laughing 
Per non parlare in strada. Certo, se si tratta di parcheggiare e girare per le strade del centro può risultare scomodo...Io ci ho fatto l'abitudine. Più che altro sembra una cavolata o una scusa, ma quando prendo la Matiz di mia madre, in rotonda mi tagliano quasi sempre la strada, con il JK appena mi vedono che avanzo piano piano c'è chi addirittura in rotonda si ferma per farmi entrare Laughing Laughing Laughing E' un po' un discorso da stronzi, però..
avatar
mgnever
Jeeper °IIIIIII°
Jeeper °IIIIIII°

Data d'iscrizione : 10.09.10
Età : 26
Località : Parma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè un fuoristrada?

Messaggio  abraxas il Mar 16 Lug 2013, 22:12

Viviamo su piani paralleli,sotto lo stesso cielo, ma siamo in viaggio verso orizzonti diversi: diverse prospettive, diverse strade. Improbabile un incontro,una conciliazione.
L'incomprensione talvolta può essere a portata di mano.
Ci osserviamo dal finestrino per un attimo,poi i due treni si separano, per scomparire.
La stazione d'arrivo è la stessa, ma il viaggio è stato diverso.
Si capisce che è nel DNA, non ci può essere scampo.
avatar
abraxas
Jeeper °IIII
Jeeper °IIII

Data d'iscrizione : 03.11.12
Età : 58
Località : bologna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè un fuoristrada?

Messaggio  Piru il Mer 17 Lug 2013, 02:12

Sciagura ha scritto:Ciao Piru, non più di un mese fa successa la stessa cosa alla mia...
Paraurti posteriore andato, traversa da cambiare e pianale storto... Il fenomeno aveva fretta percui con una 208 ha pensato bene di superare Terry che era ferma ad uno stop...
Morale della favola 1000€, collo in trazione e anche io come te ho pensato se avesse avuto un JK di sicuro qualcuno si sarebbe fatto male!!

Di sicuro Giorgio! Nel caso la mia ragazza fosse stata su un JK (Shocked) si sarebbe fatta meno male la macchina e più male lo scooterista! 3si 

salvopippi ha scritto:Anche Bologna è affltta da uno sciame di FENOMENI su scooteroni, gente che dalla bici o dal mezzo pubblico, è passata allo scooter, perchè guidare una moto, per loro, era troppo difficile e faticoso andare a piedi e pedalare nel senso giusto.
Lo sdoganamento degli imbecilli scooterati ha portato le città al collasso; cellule impazzite in  movimento convulso, scoordinato ed imprecisato, sempre in equilibrio precario, ad un pelo dall'impatto, se non fosse per l'attenta e disciplinata guida del resto di  quasi tutti gli altri frequentatori delle strade, pedoni compresi, che a forza ne contengono i danni e ne scongiurano le conseguenze fatali...
Bisognerebbe ritornare all'accalappia-cani col retino, per abilitare posti di blocco mirati, con retini di dimensioni e robustezza adeguati,  afferrarli uno ad uno ed appiedarli con un bel calcio nel sedere ed un paio di scarpe nuove, e...camminare.
Due ruote è motocicletta: tutto il resto non è nè carne nè pesce, e la precarietà di questi mezzi ridicoli ed insicuri, è un continuo attentato soprattutto alla vita degli altri.

Salvo sono d'accordo con te! Senza voler generalizzare, ma la maggior parte di questi scooteristi sono davvero una manica di idioti e oltretutto sono specie protetta! Perchè a quanto pare la polizia municipale di Firenze dà quasi sempre ragione a loro "che possono sorpassare sempre e si deve stare attenti noi con le auto"... evidentemente il codice della strada non è uguale per tutti!
avatar
Piru
Jeeper °IIIII
Jeeper °IIIII

Data d'iscrizione : 27.10.12
Età : 32
Località : Colle Val d'Elsa (SI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè un fuoristrada?

Messaggio  Piru il Mer 17 Lug 2013, 02:17

mgnever ha scritto:Più che altro sembra una cavolata o una scusa, ma quando prendo la Matiz di mia madre, in rotonda mi tagliano quasi sempre la strada, con il JK appena mi vedono che avanzo piano piano c'è chi addirittura in rotonda si ferma per farmi entrare Laughing Laughing Laughing E' un po' un discorso da stronzi, però..

Non è una cavolata! Mi è capitato anche a me più di una volta che quando hanno visto sopraggiungere la mole del mio JK-U hanno rallentato e si sono fatti da parte! Twisted Evil Twisted Evil Twisted Evil
avatar
Piru
Jeeper °IIIII
Jeeper °IIIII

Data d'iscrizione : 27.10.12
Età : 32
Località : Colle Val d'Elsa (SI)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè un fuoristrada?

Messaggio  Sciagura il Mer 17 Lug 2013, 09:57

A me capita tutti i giorni...anche se qualche temerario lo trovo sempre...
avatar
Sciagura
Jeeper °IIIIIII°
Jeeper °IIIIIII°

Data d'iscrizione : 24.04.11
Età : 41
Località : Elmas

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè un fuoristrada?

Messaggio  abraxas il Mer 17 Lug 2013, 11:22

Le due ruote hanno snellito il traffico di tutte le città che ormai erano prossime all'implosione.Il centro di Bologna è tutto un campo minato; ci sono i T-rex, i Sirio, le Rita, ed il grande occhio è in agguato in ogni angolo e viuzza, piu' per dispensare multe a go-go all'onesto ed occasionalmente distratto cittadino pagante, che per intercettare malfattori e truffaldini, e qui a Bologna la raccomandata verdina con i 200 euro di regalo, la foto che puoi scaricare liberamente dal sito, ed i 5 punti, arriva puntualissima; c'è un efficentissimo apparato comunale in funzione permanente.Questa strategia ha liberato il centro dalle auto, e lo ha riempito di dueruotisti di giorno, e scappati di casa, perdidio,accattoni, ubriaconi, tossici,schizzati e violenti di ogni genere la notte, tutta la notte, fino all'alba del giorno successivo. Concludo.Questo genere di guida minuziosamente monitorata da controlli di ogni tipo e semafori interminabili, ha creato una sorta di psicologia di guida malsana, mi spiego meglio.Il motociclista esperto, per sua natura,è consapevole dell'altissima vulnerabilità cui è fatto oggetto, quindi l'esperienza lo porta ad eccedere nell'attenzione e nel monitoraggio attivo di tutto cio' che gli accade intorno, controllando e ricontrollando con tutti i sensi attivi di cui dispone mille volte, provando ad anticipare " l'imponderabile"; la gran parte dei " novelli dueruotisti di città, occasionali e non, prevalentemente scooteristi,confortati dal monitoraggio del grande occhio, e dalle sue rigide regole, si affida ciecamente a questa dinamica ottusa, senza discernimento e senza valutazioni appropriate,eludendo così la possibilità di anticipare" l'imponderabile", da qui, un errore di mancata precedenza da parte di un altro mezzo ad un incrocio, e quant'altro, porta inevitabilmente alla catastrofe. Tutto è sotto controllo, in centro, dove gli altri mezzi non esistono quasi, ma fuori dalla riserva, nelle ore di punta in special modo, è un delirio.
Come ho avuto modo di appurare conversando con alcuni miei colleghi ex " novelli dueruotisti, prevalentemente scooteristi di città", per alcuni di loro, una vacanza occasionale col mezzo, dal centro Italia in giu', puo' rappresentare, al rientro , motivo di immediata vendita del mezzo e la comparsa di stati d'ansia cronici ed insicurezza nella guida futura di ogni mezzo.
avatar
abraxas
Jeeper °IIII
Jeeper °IIII

Data d'iscrizione : 03.11.12
Età : 58
Località : bologna

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè un fuoristrada?

Messaggio  Trinità il Mer 17 Lug 2013, 11:24

Io quando guido il TJ per strada, noto che tutti mi fanno passare, addirittura mi danno la precedenza anche se ho lo stop bang bang 
avatar
Trinità
Jeeper °IIIIII
Jeeper °IIIIII

Data d'iscrizione : 13.03.12
Età : 28
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè un fuoristrada?

Messaggio  Aper90 il Gio 18 Lug 2013, 10:46

io sono la voce fuori dal coro...
50ino escluso (un yamaha dt50), ho sempre avuto mezzi prettamente stradali: un rs125 tutto pimpato, un daytona 675 poi una bravo sport 2.0 jtdm e poi un gti...

stufo di multe, velox, tutor, strade di mm€rd@ e di rischiare di non portare a casa la pellaccia ho optato per qualcosa di diverso...

sulla scelta hanno influito:
- il fatto che il wrangler è un icona e che ha mantenuto nel tempo delle linee inconfondibili, chiunque che veda un cj o un jk o un tj dice 'WRANGLER!', ragionamento che si fa con poche macchine (giusto la 500, la mini, il defender e il G) e siccome la terrò finchè uno dei 2 schiatta è una cosa abbastanza importante... blabla 
- il mio animo RedNeck/guerrafondaio, ed il mio amore smisurato per gli USA... tant'è che l'abrams non lo vendono, il lav25 nemmeno, l'humvee è troppo voluminoso e subito dopo c'è il JKu... cowboy 
- il fatto che va quasi dappertutto... essendo la mia unica macchina volevo un mezzo da poter sfrutrtare a 360° dall'autostrada alla fangaia... guida 

morale della favola mi piace un sacco, mi ha introdotto nel mondo offroad che avevo abbandonato a 16 anni, ci piango dietro quando la rigo in mezzo alle frasche,  ci litigo quando qualcosa non va e non capisco il perchè, anche se il più delle volte è colpa mia pale 

se non è amore questo salt usa
avatar
Aper90
Jeeper °III
Jeeper °III

Data d'iscrizione : 12.12.12
Età : 27
Località : Castellazzo B.da(AL)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè un fuoristrada?

Messaggio  marcello717 il Gio 18 Lug 2013, 12:10

Grande Aper90 Lo spirito USA e' nel DNA! Gira e rigira Salta fuori alla fine.usa
avatar
marcello717
Jeeper °IIIII
Jeeper °IIIII

Data d'iscrizione : 21.04.12
Età : 44
Località : lodi

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè un fuoristrada?

Messaggio  TOMMY C-J-K il Gio 18 Lug 2013, 14:15

Trinità ha scritto:Io quando guido il TJ per strada, noto che tutti mi fanno passare, addirittura mi danno la precedenza anche se ho lo stop bang bang 

Very Happy Very Happy  anche a me con il patrol,o comunque rallentano tutti Laughing 

________________________________
-jeep cj-5,1973 "LA GIALLINA",3.8L restauro totale 2008,carburatore magg,assetto +2",gomme 31-10,50-15,cerchi 15x8,scarico laterale artigianale,piantone sterzo rinf,sedili yj,fari post yj,volante sparco,roll-bar,soft top bestop,ecc.
-jeep JKU RUBICON,2011 2.8crd 200cv,mappa rocks,paraurti ant rocks,ganci HD X4,pedane 10th anniversary,assetto teraflex 3",ammo Blistein 5100,cerchi procomp extreme 8x17,hankook dynapro mt 35"x12,50r17,tubi freno in treccia,piastre AEV,phanard regolabile monster rocks,rinforzo attacchi phanard,rilocatore post phanard,ammo sterzo Orap con rilocatore,griglia cofano rugged ridge,mascherina angry bird,faretti suppl. cree 4" led,barra led 22" combo,soft top trektop e altre cosuccie.....work in progress
-UNIMOG 406, 5.7,restauro 2015,gomme cattive 12,50r20 Smile

avatar
TOMMY C-J-K
Staff - Moderatore
Staff - Moderatore

Data d'iscrizione : 19.10.10
Età : 31
Località : brescia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum