JEEP® FORUM ITALIA
Benvenuto su WRANGLERMANIA FORUM, la community più numerosa d'Italia!


Registrati GRATUITAMENTE e visualizza tutte le sezioni multimediali e tecniche che il nostro Forum offre!


Una volta completata la procedura di registrazione ti consigliamo di leggere il Regolamento del Forum e di presentarti nell'apposita sezione.

WRANGLERMANIA utilizza i Cookie per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione.
Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo deicookie.


Grazie l'AD
Promo di Natale

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

News Jeep®
Chi è in linea
In totale ci sono 45 utenti in linea :: 3 Registrati, 0 Nascosti e 42 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

dudagheza, Raistlin, Tamarindo

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 1301 il Mar 08 Nov 2016, 17:53
Ultimi argomenti
» Mezzo in crescita
Ieri a 23:14 Da baragi

» GRAFICHIAMO: adesivi, gadgets e molto altro...
Ieri a 21:33 Da marco1228

» bulloni antifurto
Ieri a 21:26 Da marco1228

» Ennesimo problema sulla mia jeep
Ieri a 19:22 Da RUBIROBY

» LA MIA DOLORES
Ieri a 13:24 Da michele84

» WM Chatbox: sperimentiamola!
Ieri a 09:25 Da TOMMY C-J-K

» cerchi ?
Mar 06 Dic 2016, 23:58 Da conte oliver

» Nuovo club a Palermo unitevi
Dom 04 Dic 2016, 18:15 Da Lino79

» Faretti parabrezza passaggio cavi JK
Dom 04 Dic 2016, 14:25 Da marcello717

» Mudhills 4x4
Dom 04 Dic 2016, 11:12 Da marco1228

» Revisione
Dom 04 Dic 2016, 09:38 Da Mango78

» Ciao JEEPERS
Dom 04 Dic 2016, 00:51 Da conte oliver

» Presentazione Claudio
Dom 04 Dic 2016, 00:49 Da conte oliver

» C'è voluto un pò... ma ce l'ho fatta!
Dom 04 Dic 2016, 00:48 Da MauroA.

» Presentazione
Dom 04 Dic 2016, 00:46 Da conte oliver

» Ciao a tutti!
Dom 04 Dic 2016, 00:45 Da MauroA.

» mi presento
Dom 04 Dic 2016, 00:44 Da conte oliver

» buongiorno a tutti
Dom 04 Dic 2016, 00:42 Da MauroA.

» Presentazione
Dom 04 Dic 2016, 00:42 Da conte oliver

» PRESENTAZIONE
Dom 04 Dic 2016, 00:41 Da MauroA.

Tool

Copertura assicurativa con distanziali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Copertura assicurativa con distanziali

Messaggio  smishaaa il Mer 26 Giu 2013, 15:39

Buon di, sto per montare dei distanziali da 30 mm in modo da non uscire dalla carreggiata ed evitare problemi con polizia o pinguini vari.. Il problema vero per me non è la multa ma è se nel caso di incidente l assicurazione mi copre o può rifarai su di me perché dice che la macchina non è come da libretto? Io ho sentito che questa è una leggenda e l assicurazione non copre solo se si è ubriachi o drogati o senza revisione o se la modifica è causa dell'incidente stesso. Qualcuno di esperto che si è posto il problema sa spiegarmi?

smishaaa
Jeeper °I
Jeeper °I

Data d'iscrizione : 16.12.12
Età : 28
Località : Lecco

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Copertura assicurativa con distanziali

Messaggio  Alexjk il Mer 26 Giu 2013, 16:43

Lungi da me essere un esperto, ma ti riporto solo un'esperienza vissuta da un amico:  Suzukino (tutto originale per fortuna sua)  fermo al distributore in un paesino vicino a me, a bordo strada (adesso lo hanno smantellato per ovvi motivi di sicurezza), una moto che andava "non piano" sbanda e ci finisce sotto (l'autista si è conciato maluccio ma vivo...) .... arriva la polizia e  sequestra i due mezzi .....dopo li hanno vivisezionati ..... perché le assicurazioni se possono si rivalgono sempre su terzi per esborsare il meno possibile.
Qualcuno ti dirà che esagero e che è più facile fare 6 al superenalotto .... l'importante però è essere consapevoli .... Wink

Alexjk
Jeeper °IIIIII
Jeeper °IIIIII

Data d'iscrizione : 13.11.10
Età : 49
Località : San Fernando - Cadiz - Spagna

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Copertura assicurativa con distanziali

Messaggio  Sciagura il Mer 26 Giu 2013, 16:45

Ciao amico, stai portando luce in un angolo buio del codice stradale...
Per essere fuori legge dovrebbe essere indicato sul libretto oltre l'interesse anche l'ingombro della carreggiata....
Io non ho nulla segnato...study

Sciagura
Jeeper °IIIIIII°
Jeeper °IIIIIII°

Data d'iscrizione : 24.04.11
Età : 40
Località : Elmas

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Copertura assicurativa con distanziali

Messaggio  cre250 il Mer 26 Giu 2013, 22:48

proprio settimana scorsa ho fatto due parole con il mio assicuratore portandolo a vedere la mia macchina e chiedendo se nonostante abbia omologato varie modifiche (gomme, paraurti e vericello) avendo altre modifiche, tipo assetto e distanziali, se c'erano problemi, e mi ha detto che intanto ho la clausola della rinuncia alla rivalsa dell'assicurazione (utilizzabile per un solo sinistro) e che cmq ammeno che non siano cose eclatanti alla Mad Max non vanno a vedere quelle cose e che si era gia informato per dei suoi amici e clienti tramite alcuni periti e che non fanno problemi, oh questo è quello che mi ha detto lui poi come si dice qui da me "mussa catto, mussa vendo"

cre250
Jeeper °III
Jeeper °III

Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 40
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Copertura assicurativa con distanziali

Messaggio  smishaaa il Mer 26 Giu 2013, 23:11

Si anche il mio assicuratore ha detto più o meno le stesse cose.. L'assicurazione copre , al massimo ti becchi la multa se ti becchi il rompi c

smishaaa
Jeeper °I
Jeeper °I

Data d'iscrizione : 16.12.12
Età : 28
Località : Lecco

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Copertura assicurativa con distanziali

Messaggio  Sciagura il Gio 27 Giu 2013, 00:21

Ragazzi... Cercate qualcuno che ha avuto l'esperienza sfigata di incappare in un incidente con feriti e senza omologa di paraurti... Vedrete cosa vi racconta dell'amico assicuratore!

Sciagura
Jeeper °IIIIIII°
Jeeper °IIIIIII°

Data d'iscrizione : 24.04.11
Età : 40
Località : Elmas

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Copertura assicurativa con distanziali

Messaggio  cre250 il Gio 27 Giu 2013, 09:34

No aspetta il mio non è l'amico assicuratore, è solo il mio assicuratore gli del lei!
E cmq ho la rinuncia alla rivalsa Smile

cre250
Jeeper °III
Jeeper °III

Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 40
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Copertura assicurativa con distanziali

Messaggio  Ludesan il Gio 27 Giu 2013, 10:05

Alexjk ha scritto:Lungi da me essere un esperto, ma ti riporto solo un'esperienza vissuta da un amico:  Suzukino (tutto originale per fortuna sua)  fermo al distributore in un paesino vicino a me, a bordo strada (adesso lo hanno smantellato per ovvi motivi di sicurezza), una moto che andava "non piano" sbanda e ci finisce sotto (l'autista si è conciato maluccio ma vivo...) .... arriva la polizia e  sequestra i due mezzi .....dopo li hanno vivisezionati ..... perché le assicurazioni se possono si rivalgono sempre su terzi per esborsare il meno possibile.
Qualcuno ti dirà che esagero e che è più facile fare 6 al superenalotto .... l'importante però è essere consapevoli .... Wink
Rolling EyesShockedscratchgeekbang
Non ho capito niente!
Cos' ė che hanno smantellato adesso? Il tuo amico, il distributore, il bordo strada o il suzukino? Il paesino?.
Hanno vivisezionato il suzukino perchè era tutto originale?
Fortuna sua??? Figurati se fosse sfigato!
Mezzo originale, fermo al ditributore, gli va addosso uno a manetta e gli sequestrano il mezzo per VIVIZEZIONARLO :affraid:Fortunatissimo!
salt

Ludesan
Jeeper °IIIIII
Jeeper °IIIIII

Data d'iscrizione : 21.10.12
Età : 57
Località : Lodi

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

diritto di rivalsa dell'assicuratore

Messaggio  alfredo il Gio 04 Lug 2013, 00:18

26742  La rinuncia alla rivalsa nelle polizze RC auto che si acquista dall'assicuratore, con un maggiorazione del premio assicurativo, essenzialmente e' operante quando la causa che ha fatto nascere il diritto di rivalsa dell'assicuratore sia, in parole povere, inconsapevole/involontaria. Mi spiego con un esempio: non mi sono accorto che è scaduta la patente. Si verifica un incidente e la polizia che interviene accerta che la patente è scaduta. A questo punto l'assicuratore che ha pagato il danno non può rivalersi nei confronti del proprietario del veicolo, sempre che abbia acquistato la condizione rinuncia alla rivalsa, atteso che il suo diritto nasce da una violazione inconsapevole/involontaria. Se invece la patente è stata ritirata per un precedente evento o violazione di norme della circolazione e si verifica poi un incidente e la solita pattuglia contesta la guida senza patente non c'è rinuncia alla rivalsa che tenga. L'assicuratore si rivale nonostante la condizione contrattuale di cui sopra che è stata acquistata. L'assicuratore non può avallare la consapevole/volontaria guida senza patente. Quanti si metterebbero alla guida di veicoli senza avere l'abilitazione per condurli.
Altro esempio è il bere alcolici e poi guidare senza essere consapevoli che abbiamo un tasso alcolico oltre il consentito. Se abbiamo acquistato la rinuncia alla rivalsa per tale fattispece di violazione l'assicuratore non può rivalersi.
Ora in caso di incidente avuto da veicolo non conforme al certificato di omologazione debitamente provato o accertato dalla polizia l'assicuratore paga il terzo danneggiato e poi si rivale sul proprietario, prescindendo da ogni rinuncia alla rivalsa acquistata, perchè non è facile dimostrare che lo stesso ignorasse la non corformità tanto più se è stato lui ad averla determinata. E' certo che, a voler essere più precisi, l'assicuratore per legittimare il suo diritto dovrà dimostrare che l'evento dannoso è in stretto nesso causale con la non conformita del veicolo o del singolo particolare. Esempio banale: se una jeep monta i distanziali e a causa di tale accessorio, non previsto dalla casa e quindi non omologato, si stacca una ruota che determina la perdita di controllo del veicolo da parte del conducente finendo per ammazzare un terzo, l'assicuratore se prova il nesso causale dell'evento con l'accessorio non conforme ha diritto di rivalersi nei confronti del proprietario per le somme pagate al terzo . La questione è comunque complessa nella sua semplicità. E' questione di prova. Ricordate che l'assicuratore dell'auto è sempre tenuto, a meno di un caso che di seguito riporto, a pagare il terzo salvo far suo il diritto di rivalsa nei confronti del proprietario. L'unica volta che l'assicuratore, sempre in tema di danni da circolazione dei veicoli, può rifiutarsi di pagare il terzo è quando non è stato pagato il premio di polizza. In tutti gli altri casi deve pagare non potendo opporre ai terzi eccezioni derivanti dal contratto di assicurazione salvo poi agire in rivalsa nei confronti del proprietario nella misura in cui avrebbe dovuto/potuto limitare la sua prestazione. Ultima spiaggia per il proprietario per salvarsi dalla rivalsa è il caso che lo stesso riesca a dimostrare che il veicolo è stato posto in circolazione a sua insaputa e/o contro la sua volontà. Esempio il ladro che frega l'auto. Ma se a guidare è lo stesso proprietario del veicolo............c'è poco da dimostrare. E' pur vero che in Italia, purtroppo per certi aspetti , non c'è certezza del diritto.....................e della pena. Tenuto conto di tutto però è sempre preferibile circolare con veicoli e trasformazioni omologate. Anche in questo in Italia ci distinguiamo. Per quanto si sente in giro o si legge anche sui forum la casa costruttrice zzz rilascia i nulla osta quella rrrrrr non autorizza nulla Dovremmo batterci tutti uniti per ottenere più libertà e chiarezza come è in altri paesi della Comunità europea, per non parlare dell'America, se pure nel rispetto di tutte le norme in materia di sicurezza. Prendiamo ad esempio la Germania con il TUV. Basterebbe che ogni azienda che produce accessori si preoccupasse di certificare i propri prodotti per ogni modello di auto sui quali è possibile utilizzarli. Quante aziende italiane avrebbero più lavoro e forse più posti di lavoro da offrire . Per chi poi coltiva una passione il costo dell'accessorio se pure un po più alto non ritengo che sarebbe un limite visto che potrebbe poi stare tranquillo sotto tutti gli apsetti:affraid: festa 

alfredo
Jeeper °II
Jeeper °II

Data d'iscrizione : 25.09.10
Età : 65
Località : colli del tronto

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Copertura assicurativa con distanziali

Messaggio  cre250 il Gio 04 Lug 2013, 09:32

Mettiamo che io ho acquistato un veicolo usato e il precedente proprietario ha montato i distanziali, non credo ci sia l'obbligo di effettuare una verifica di tutta la meccanica quindi dare inconsapevole della modifica e potrei usufruire della rinuncia alla rivalsa?

cre250
Jeeper °III
Jeeper °III

Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 40
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Copertura assicurativa con distanziali

Messaggio  Tortorix il Gio 04 Lug 2013, 10:01

Alexjk ha scritto:Lungi da me essere un esperto, ma ti riporto solo un'esperienza vissuta da un amico:  Suzukino (tutto originale per fortuna sua)  fermo al distributore in un paesino vicino a me, a bordo strada (adesso lo hanno smantellato per ovvi motivi di sicurezza), una moto che andava "non piano" sbanda e ci finisce sotto (l'autista si è conciato maluccio ma vivo...) .... arriva la polizia e  sequestra i due mezzi .....dopo li hanno vivisezionati ..... perché le assicurazioni se possono si rivalgono sempre su terzi per esborsare il meno possibile.
Qualcuno ti dirà che esagero e che è più facile fare 6 al superenalotto .... l'importante però è essere consapevoli .... Wink

Quoto Alex, è difficilissimo che possa succedere, l'importante è esserne consapevoli

Sciagura ha scritto:Ciao amico, stai portando luce in un angolo buio del codice stradale...
Per essere fuori legge dovrebbe essere indicato sul libretto oltre l'interesse anche l'ingombro della carreggiata....
Io non ho nulla segnato...study

Sappiamo bene che sul libretto sono riportate solo alcune delle misure fondamentali riportate in fiche di omologazione...
Ma è un discorso lunghissimo e intricato...

cre250 ha scritto:Mettiamo che io ho acquistato un veicolo usato e il precedente proprietario ha montato i distanziali, non credo ci sia l'obbligo di effettuare una verifica di tutta la meccanica quindi dare inconsapevole della modifica e potrei usufruire della rinuncia alla rivalsa?


Non credo che "non lo sapevo" possa essere una buona scusa...

Tortorix
Jeeper °IIIIIII°
Jeeper °IIIIIII°

Data d'iscrizione : 17.09.10
Età : 39
Località : MAGLIANO ALFIERI

Vedere il profilo dell'utente http://www.tortorix.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Copertura assicurativa con distanziali

Messaggio  cre250 il Gio 04 Lug 2013, 10:03

Perché no? Se lo è "non sapevo di essere ubriaco"!

cre250
Jeeper °III
Jeeper °III

Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 40
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

copertura assicurativa distanziali

Messaggio  alfredo il Gio 04 Lug 2013, 17:49

Quando acquisti un'auto dovresti sempre accertarti che sia omologata per circolare su strada. Non avresti alcuna scusante se poi dovesse essere rilevato quanto detto prima.
Ho corso in auto, gare di velocità, per diversi anni con vetture turismo derivate dalla serie. Era normale circolare con vetture di categoria 1 o N poi con il roll bar istallato al suo interno e con le cinture 4 punti se non 5. Ne il roll bar ne le cinture erano omologate per circolare su strada. Si approfittava spesso del fatto che la polizia chiudeva un occhio. Ricordo che qualche poliziotto, non molto informato, esprimeva un giudizio di maggiore sicurezza del veicolo in caso di incidente. In effetti prova ad immmaginare di sbattere con la testa, senza casko contro il roll bar. Vi era di fatto un aggravamento del rischio della circolazione specialmente per gli eventuali passeggeri. Comunque si andava in giro. Tuttavia ero consapevole che se mi fosse successo qualcosa ed avessi trovato un poliziotto "illuminato" mi sarei esposto a rivalsa dell'assicuratore sempre che lo stesso fosse riuscito a dimostrare il già detto nesso causale fra l'evento e le sue più gravi conseguenze.
E' certo che un eventuale caso finirebbe avanti il giudice competente per materia e quindi determinante risulterebbe l'espletamento delle prove e quindi il giudizio finale del magistrato.
Spesso per passione si è disposti ad accettare qualche rischio.  Importate è avere contezza delle sue conseguenze.
Il pilota di aerei, quello di auto da corsa, se non è un folle, è consapevole che un suo errore gli può costare la vita. Tuttavia pur di coltivare la sua passione è disposto ad accettare il rischio.
Io pur di stare tranquillo ho preferito montare i paraurti di roks che sono stati regolarmente omologati e riportati sulla carta di circolazione per cui nessuno potrà mai dire o fare qualcosa.
Il problema è come dicevo che i produttori dovrebbero impegnarsi come ha fatto roks a certificare i propri avccessori rendendoli omologabili.

alfredo
Jeeper °II
Jeeper °II

Data d'iscrizione : 25.09.10
Età : 65
Località : colli del tronto

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Copertura assicurativa con distanziali

Messaggio  Jack75 il Gio 04 Lug 2013, 18:15

Da come scrivi mi pare di capire che tu sia molto competente in materia... bravo bravo  lavori o hai lavorato nel ramo assicurativo? o le tue affermazioni sono dettate da esperienze dirette e/o indirette?

________________________________
Nicola____________________________________________________________________
Jeppy:
-  Paraurti anteriore Rock's  -  Piastra paratiranteria Rock's  -  Paraurti posteriore Rock's  -  Protezione differenziale post Rock's  -  Molle progressive + 4" Synergy  -  Ammortizzatori Monster Rock's  -  Puntoni regolabili Teraflex  -  Panhard anteriore Rubicon Express  -  Panhard post JKS  -  Biellette barra stabilizzatrice sconnettibili Rock's  -  Rinforzi ponte anteriore - Coppie coniche 4.10 - Verricello Tmax 9500 competition  -  Fari fendinebbia 2 in 1 RD Custom  -  Radiatore aggiuntivo cambio automatico Rock's  - Cerchi Quadratec Moab Style 17x8.5 ET +10  -  315/70/17 Duratrac  -  Omologazione by 4extreme  -  Suntop Mattouno

Jack75
Staff - Moderatore
Staff - Moderatore

Data d'iscrizione : 21.03.12
Età : 41
Località : Saluzzo (CN)

Vedere il profilo dell'utente http://www.panoramio.com/user/2502781

Tornare in alto Andare in basso

copertura assicurativa con distanziali

Messaggio  alfredo il Gio 04 Lug 2013, 23:18

Hai colto nel segno. Opero nel campo delle liquidazione sinistri da molti molti anni. I principi generali che ho richiamato sono però del tutto intuibili già sulla base di un semplice ragionamento. Nessun assicuratore può o garantisce atti volontari ma solo involontari ed accidentali. Inoltre per porre in circolazione un veicolo è necessario che lo stesso sia omologato in tutte le sue parti. Il codice della strada non consente la messa in circolazione di veicoli non omologati o modificati nei parametri che consentirono l'iniziale omologazione da parte della casa costruttrice.
Finché non succede nulla o finché non trovi il poliziotto competente va tutto bene. Quando però poi ci scappa, ad esempio, il morto l'autorità va a fondo negli accertamenti  e quindi sono in generale "uccelli senza zucchero" sotto molti profili.
Un'altra cosa importante da sottolineare che la carta di circolazione riporta solo alcuni parametri del veicolo. Quando l'autorità o un CTU nominato dal tribunale effettua le indagini fa riferimento sia a quanto riportato sulla carta di circolazione e sia a quanto riportato sulla più completa fiche di omologazione del veicolo. Su tale documento è scritto veramente tutto: motore, carrozzeria, sospensioni, altezze e larghezze ecc.
Allora la domanda che ci si pone è perche il TUV omologa accessori che modificano le caratterisrtiche di base del veicolo??.
Ciò avviene perché ci sono i tecnici di tale struttura che certificano che tali modifiche non alterano le caratteristiche fondamentali del progetto inziale del costruttore o che rientrano nelle tolleranze accettabili
Rock's per giungere ad omologare i suoi paraurti credo che  troppe ne abbia dovuto fare fra calcoli di progetto, prove, certifcazioni ecc.
Lo dico con cognizione di causa atteso che sempre molti anni fa, appena conclusi gli studi, facevo progetti di trasformazione sui veicoli industriali poi le scelte nel corso della vita mi portarono ad operare in altro settore.


Ultima modifica di alfredo il Gio 04 Lug 2013, 23:31, modificato 1 volta

alfredo
Jeeper °II
Jeeper °II

Data d'iscrizione : 25.09.10
Età : 65
Località : colli del tronto

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Copertura assicurativa con distanziali

Messaggio  cre250 il Gio 04 Lug 2013, 23:27

Alfredo non dico che tu stia dicendo cose sbagliate ma trovo assurdo che le assicurazioni tutelino chi guida in stato di ebrezza o sotto gli effetti di sostanze stupefacenti e non chi monta dei distanziali.
Infondo non ho mai sentito di uno che ha ucciso a causa dei distanziali ma sento tutti i giorni di stragi per guidatori ubriachi! Ma d'altronde siamo in Italia!

cre250
Jeeper °III
Jeeper °III

Data d'iscrizione : 16.03.13
Età : 40
Località : Genova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

copertura assicurativa con i distanziali

Messaggio  alfredo il Gio 04 Lug 2013, 23:59

E' vero quello che dici. Tuttavia occore fare le dovute differenze:
se hai bevuto tre birre o due vodka tu forse sei consapevole di aver bevuto ma non sei consapevole di essere psico-fisicamente alterato; se poni in circolazione un veicolo non omologato come fai a sostenere che non lo sapevi ??
Per quanto riguarda gli stupefacenti che rimangono in circolo nel corpo per più tempo rispetto all'alcol la questione è più complessa.
Hai assunto uno stupefacente, premesso che a seconda dell'esame al quale vieni sottoposto, nel sangue o nell'urina, le tracce che verranno rilevate della sostanza potrebbero risalire anche a giorni prima: la forbice fra sangue ed urina, se non ricordo male, e 2-3 giorni nel sangue e 6-7 nell'urina, anche in questo caso subisci un'alterazione psico- fisica per cui non sei consapevole delle tue condizioni e quindi delle tue capacità di guidare. Gli esperti in materia anzi riferiscono che certe sostanze ti fanno sentire in condizioni migliori rispetto al normale - quasi onnipotente. In effetti poi è solo una sensazione mentre i riflessi sono attenuati o inesistenti ecc.
Quindi come vedi rispetto a porre in circolazione un veicolo non omologato è cosa ben diversa. Lo stato del tuo veicolo lo conosci anzi lo hai realizzato tu. Quindi sei consapevole
Mentre se pure consapevole che hai bevuto o ti sei fatto una canna non sei consapevole che non sei nelle condizioni di guidare. Da ciò la possibilità dell'assicuratore di fornire a pagamento la rinuncia alla rivalsa.
Poi per quanto riguarda i distanziali è stato solo un esempio o meglio ho semplicemente collegato il mio dire al quesito inziale del nostro amico.
Comunque, ma non entriamo in questo ambito, esiste sempre la responsabilità del produttore. Se il distanziale si rompe e determina danni a se stessi o a terzi esiste sempre la possibilità di agire in regresso nei confronti del produttore dell'accessorio sempre che sia possibile (onere della prova) dimostrare che l'evento si è verificato (nesso causale) per il cedimento dell'accessorio. Questo però è un altro discorso.

alfredo
Jeeper °II
Jeeper °II

Data d'iscrizione : 25.09.10
Età : 65
Località : colli del tronto

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

COPERTURA ASSICURATIVA CON DISTANZIALI

Messaggio  Andre of Hoz il Ven 05 Lug 2013, 17:09

salve a tutti, sono nuovo quindi se faccio qualche errore/ot/gavata ditemelo.
Che io sappia il rischio maggiore con i distanziali è un ritiro del libretto con revisione e multa astronomica... io guido un 208 gti, l'altro giorno la stradale mi ha fermato e presi dall'enfasi volevano mettermela sul crick per dare un'occhiata. Avevo chiesto per montarli su un'auto vecchia e l'assicuratore me l'ha fortemente sconsigliato.

Andre of Hoz
Jeeper °I
Jeeper °I

Data d'iscrizione : 05.07.13
Età : 26
Località : Gabiano (AL)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

copertura assicurativa con distaziali

Messaggio  alfredo il Dom 07 Lug 2013, 10:59

Tornando al nostro problema iniziale, come riferisci, trovando dei poliziotti che vanno a fondo nell'esame del veicolo i distanziali senza omologarli non possono essere montati, come qualsiasi altro accessorio, se e  perché non omologati dal costruttore all'atto dell'omologazionme del veicolo tipo.
Il ragionamento vale anche per i ragazzi che fanno tuning della carrozzeria: appendici pseudo aerodinamiche fari diversi magari pure oscurati con venice, porte ad ala di gabbiano ecc.
L'auto non si può toccare in nessuna delle sue parti salvo che poi non si riesca ad omologare la  modifica.
Ma a questo si dovrebbe giungere attraverso il produttore degli accessori che come dicevo dovrebbero preoccuparsi di fornire l'opportuna certificazione tecnica dell'accessorio per l'omologazione. Torno a quanto dicevo: vedi i paraurti uso gravoso rock's.
La pistola è in vendita in ogni armeria ma per acquistarla ci vuole l'autorizzazione a detenerla o il porto d'armi sportivo o il porto d'armi per difesa personale. Non è che, siccome è in vendita, tutti la possono comprare.bang 
E' l'enunciato principio che espone il proprietario dell'auto modificata anche ai richiamati problemi assicurativi.
Poi che in italia valga il principio che fatta la legge trovato l'inganno ............................è un altro discorso che può tenere fintanto non si verifica un caso grave. Poi i nodi vengono al pettine................
Ci si dovrebbe far promotori, ed in primis i produttori degli accessori, di leggi più democretiche che autorizzino l'esercizione della propria liberta pur se nel rispetto delle norme di sicurezza a tutela della libertà altrui........................vedi l'America o più vicino a noi la Germania.

alfredo
Jeeper °II
Jeeper °II

Data d'iscrizione : 25.09.10
Età : 65
Località : colli del tronto

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum